CALCIO: Ravenna, è un Mandorlini grandi numeri, “La salvezza? Sono fiducioso” – VIDEO

È un periodo decisivo, questo, per il campionato del Ravenna: dopo il sospirone di sollievo tirato contro il Villafranca, i giallorossi si preparano alla trasferta di domenica in casa del Mezzolara. Per il difensore giallorosso Davide Mandorlini non va commesso l'errore di buttare via il bambino con l'acqua sporca per quanto riguarda la sfida di mercoledì scorso: "Non è un momento particolarmente favorevole per noi, questo è chiaro: ora come ore siamo in difficoltà e al primo episodio storto veniamo puntualmente puniti. Col Villafranca ci stava girando tutto storto, un tiro deviato, un infortunio del nostro portiere e i veronesi si sono ritrovati avanti di due reti. In realtà il segnale positivo alla fine è anche arrivato, la rimonta degli ultimi cinque minuti ha dimostrato che il Ravenna c'è e può lottare per conquistare la salvezza diretta". Una stagione particolare questa per Mandorlini, una stagione in cui il 32enne ravennate ha sfondato il traguardo delle cento presenze in giallorosso (a Imola) trovando la via del gol in tre occasioni: contro Bellaria, Ribelle e, appunto, Villafranca: "Tutte cose che mi fanno piacere ma solo fino ad un certo punto: l'unico traguardo che mi interessa festeggiare è la salvezza. Con un po' più di serenità e un po' più di sicurezza potevamo ambire a qualcosa in più ma questo campionato ha preso un'altra piega e allora dobbiamo porre rimedio a questa situazione". La via per la redenzione bizantina passa anche dalla trasferta in casa del Mezzolara: "Quello coi bolognesi è un altro dei tanti scontri diretti da affrontare, dobbiamo giocare al meglio delle nostre possibilità. Personalmente sono ottimista, ho fiducia nel valore di questo gruppo e sono certo che faremo bene".

Condividi.

Notizie correlate