RAVENNA: PARMA 4-2  24-04-2016---FOTO FIORENTINI

CALCIO: Ravenna, una stracittadina da vincere per chiudere al meglio la stagione

Con in tasca la salvezza acquisita domenica scorsa, il Ravenna si appresta a chiudere questa estenuante stagione oggi pomeriggio (fischio d’inizio alle ore 15) al Benelli nel derby del comune di Ravenna contro la Ribelle. E mister Mosconi individua i tanti possibili obiettivi che la sua squadra può raggiungere in questa ultima fatica stagionale. “Partite come queste, quando non hai obiettivi particolari di classifica, possono essere pericolose – spiega l’allenatore giallorosso – perchè rischi di affrontarle troppo rilassato o troppo scarico. Io, invece, dico che il campionato finisce domani sera (stasera, ndr) e prima di allora c’è questa gara da onorare e da giocare al meglio perchè vogliamo congedarci dai nostri tifosi e da questo campionato con una vittoria, vogliamo consolidare il 13° posto, magari accorciando il distacco da chi ci sta sopra, e soprattutto vogliamo offrire una prestazione degna del Ravenna e di questa maglia. Non vogliamo fare figuracce”.
In sintonia con quelle del tecnico, ci sono le dichiarazioni di Alessio Ambrogetti, autore domenica scorsa del gol del 2-0 che ha chiuso la contesa col Romagna Centro e il capitolo salvezza. “Vogliamo chiudere questa stagione – dice – che ci ha portato in dote la salvezza, vale a dire il traguardo che ci eravamo prefissati, nel migliore dei modi per regalare al nostro pubblico, dopo la salvezza, anche un’altra vittoria al Benelli in un altro derby. Cercheremo di onorare questo match sapendo anche che troveremo un avversario motivato dall’inseguire ancora il traguardo dei playoff”. Mancheranno Radoi e Righini, squalificati, mentre Guagneli è in dubbio per un problema fisico. “Tutti i ragazzi meriterebbero di giocare questo derby – riprende Mosconi – e una vetrina tutta per loro, per quanto hanno lavorato in questi mesi e la dedizione e l’impegno che ci hanno sempre messo. Purtroppo, in campo ne vanno solo undici e quindi dovrò fare delle scelte”.
L’arbitro Il compito di dirigere il derby del comune di Ravenna tocca a Ermanno Feliciani della sezione di Teramo, alla sua 35ª partita nel campionato di Serie D, dove sta concludendo la sua seconda stagione. Ad assisterlo Lustri e Stringini di Avezzano. Il fischietto teramano ha due precedenti con la Ribelle, entrambi a Castiglione ed entrambi terminati con lo stesso eclatante punteggio: il match del 25 marzo 2015 col Delta Porto Tolle (1-6 per i veneti) e il 6 gennaio 2016 con il Bellaria (6-1 per la squadra ravennate).

Condividi.

Notizie correlate