CALCIO: Rimini, il tempo ormai è scaduto – VIDEO

Implacabile, il tempo continua a scorrere e sono sempre più appese ad un filo le speranze di rivedere ai blocchi di partenza del prossimo campionato di Lega Pro un Rimini anche gravato di un enorme penalizzazione. L'ennesima settimana interlocutoria ha lasciato il mondo come stava, solo che adesso manca davvero poco alle ultime scadenze: domani la Lega procederà a verificare la documentazione proposta dal Rimini, completa solo per quanto riguarda le formalità burocratiche ma sprovvista della necessarie coperture finanziarie a corredo. Se, come appare piuttosto scontato, verranno mosse delle contestazioni nei confronti del Rimini, il club di Fabrizio De Meis avrà tempo fino a venerdì per presentare ricorso mentre martedì 19 il Consiglio Federale decreterà la composizione dei nuovi gironi, e allora si saprà con assoluta esattezza se la fiammella di speranza riminese sarà ancora accesa oppure no. L'alternativa? Ripartire dai dilettanti, difficilmente dalla serie D, più probabilmente dall'Eccellenza o addirittura dalla Promozione. Tutto è nelle mani di Fabrizio De Meis: con Longo ormai uscito dalle scene e altre figure più o meno credibili a gravitare attorno al'orbita biancorossa, toccherà al patron trovare la chiave di volta per realizzare quello che, ad oggi, sembrerebbe un autentico miracolo.

Condividi.

Notizie correlate