Stadio Rimini

CALCIO: Rimini, l’iscrizione alla Lega Pro è incompleta

Proprio quando tutto sembrava in procinto di filare liscio per il Rimini, ecco la doccia gelata: l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro resta in bilico. Come precisato dallo stesso club biancorosso in una nota, non è ancora pervenuta la tanto attesa fideiussione da 350mila euro, oltre che i due assegni circolari da 35mila euro, che l’imprenditore Vincenzo Longo avrebbe dovuto consegnare per potere procedere al completamento dell’iscrizione alla Lega. Ora il Rimini avrà meno di due settimane per perfezionare la pratica e scongiurare così il rischio di sparire dal calcio professionistico.

Di seguito, ecco la nota inviata dal Rimini:
“In merito ad alcune notizie apparse tra ieri e oggi su media locali e nazionali, nelle quali l’imprenditore Vincenzo Longo afferma di aver già proceduto all’iscrizione dell’A.C. Rimini 1912 al campionato di Lega Pro 2016/17, la società precisa che dopo essere stata informata ieri dal consulente della famiglia Longo, Rag. Marco Nacciarriti che questa mattina sarebbe stata consegnata la fideiussione e gli assegni circolari per formalizzare l’iscrizione, lo stesso alle ore 13:30 ha comunicato alla società biancorossa che l’imprenditore Vincenzo Longo non era in grado di fornire in tempo utile né la fideiussione né gli assegni. In data 30.06.2016 la pratica dell’iscrizione per il prossimo campionato è quindi incompleta e composta solo dalla documentazione inviata nei giorni scorsi dalla società A.C. Rimini 1912”.

Condividi.

Notizie correlate