San-Nicolo-Romagna-Centro.jpg

CALCIO: Romagna Centro, un altro 0-3 indigesto in casa del San Nicolò

Niente da fare per il Romagna Centro che cade pesantemente a San Nicolò: una partita difficile per gli uomini di Mister Muccioli che dopo la bella prestazione del Manuzzi contro la Jesina, cadono di nuovo in trasferta e sempre con lo stesso risultato di Alfonsine e San Mauro.Nella prima mezz’ora di gioco però i biancoazzurri tengono bene il campo e con non troppa sofferenza chiudono l’avversario che però dal canto suo, comincia ad imporre il suo gioco con i suoi giocatori esperti e ostici come Traini, Napolano e Bisegna che fanno il bello e cattivo tempo.
La squadra cesenate soffre soprattutto a centrocampo dove è evidente la voragine tra i compagni di squadra. I Teramani dal canto loro trovano delle praterie e senza troppe pressioni avversarie, determinano il gioco e soprattutto dalla metà campo verso la linea degli attaccanti schiacciando gli dell’avversario e le continue ripartenze veloci e aggressive.

La cronaca, al 7’ Bisegna ci prova dalla distanza e per vie centrali ma il suo tiro fendente ma centrale trova i guantoni di Bissi che prontamente afferra la sfera.
Al 14’ ancora avanti i locali ma questa volta con Stivaletta che prova anch’egli dal vertice area ma il tiro, molto forte, fa alzare la palla alta sulla traversa.
Al 28’ erroraccio di Bissi che nel rinvio, consegna di fatto la sfera nei piedi di Stivaletta che parte palla al piede dalla linea mediana, arriva al vertice area e compie un bella sciabolata ma centrale e quindi facile per il portiere ospite.
Dopo solo cinque minuti di gioco altro errore del Romagna centro, questa volta è a centrocampo ed è  opera di Gori che perde palla provocando un contropiede dove un bel assist verso l’area di rigore trova nell’area piccola Bisagna che senza timore si smarca del suo marcatore e con un forte sinistro prova a far male ma trova un Bissi in gran giornata che devia compie una gran parata negando la gioia del goal sicuro.
La partita rimane in bilico ancora per poco e non bastano le chiusure in extremis della difesa biancoazzurra e le prodezze di Bissi a contenere un San Nicolò forte e cinico sotto porta.
Dopo solo tre giri di lancetta ecco la prima rete dei locali con Stivaletta che riceve palla in rasoterra dalla trequarti e poi nell’area piccola non delude girandosi e liberandosi del suo marcatore piazzando la sfera con il sinistro nell’angolino spiazzando il buon portiere avversario. 1 rete a zero.
Passano solo 4 minuti ed ecco pronto il raddoppio con Napolano che compie una vera prodezza piazzando la palla nell’incrocio dei pali alla sinistra di Bissi con un missile terra aria dalla mediana.
2 reti a zeo. Finisce il primo tempo con il risultato di San Nicolò – Romagna centro 2 – 0.
Nel secondo tempo la gara non cambia e il Romagna centro non riesce a reagire e con pieno sconforto del risultato soffre le solite ripartenze veloci dell’avversario che approfitta degli errori dei loro ospiti e impongono ancora una volta il gioco.
Al 1’ minuto di gioco entra Indelicato rilevando un Amati che rientrato dai tre turni di squalifica ha dimostrato alcune carenze di sicurezza nell’impostazione delle chiusure e dei passaggi corti.
Al 47’ ancora occasione per la terza rete dei locali con il solito Bisagna che entrato in area di rigore molto facilmente prova un forte tiro ma la sfera viene chiusa e deviata da un sorprendente Bissi che nega la gioia della rete.
Dopo un solo giro di lancetta fievole reazione degli ospiti con Bussaglia che scende in contropiede e poi palla al piede ci prova dal vertice alto di destra dell’area di rigore con un bella parabola ma la sfera attraversa tutta l’area piccola e fa la barba all’incrocio dei pali alla sinistra di Ciotti.
Al 63’ la terza rete del San Nicolò porta la firma di Bisagna che dal vertice centrale dell’area di rigore fa partire un pallone imprendibile che s’infila  nell’incrocio dei pali alla sinistra di Bissi.
La Tribuna tutta in piedi per la seconda prodezza dei loro beniamini, proprio perché anche questo come quello di Napolano nel primo tempo è un eurogoal.
Dopo la roulette dei cambi, non accadrà più niente di veramente importante se non l’ennesima occasione da rete dei locali con Traini che trovatosi la sfera, dopo un flipper in area, tra i suoi piedi, non ci pensa due volte e subito tira verso lo specchio ma trova un fantastico Bissi che devia in angolo.
Da sottolineare proprio le prodezze del portiere biancoazzuro classe 96’ che con le sue prodezze ha sicuramente ridotto il numero delle reti neutralizzate.
Prestazione opaca, quasi sconcertante dei ragazzi di Martorano che sicuramente hanno trovato, dopo il derby di San Mauro, un altro avversario tosto ed esperto che evidentemente vista la classifica, non ha ancora espresso al massimo tutte le sue risorse.

Il tabellino di San Nicolò-Romagna Centro 3-0
SAN  NICOLO’:
Ciotti, Di Stefano(dal 59’ Boccanera), Mozzoni (dal  65’Pretara), De Santis, Milillo, Petronio, Napolano, De Cerchio, Traini, Bisegna, Stivaletta (dal 74’ D’Egidio). A disposizione: Recchiuti,  Massetti, Di Lullo, Chiacchiarelli, Moretti, Testi. Allenatore: Massimo Epifani
ASD ROMAGNA CENTRO: Bissi, Magrini, Mazzavillani, Gori (dal 75’ D’Elia), Maioli, Paolini, Grazioso, Amati (dal 46’Indelicato), Ferri, Prati, Bussaglia (dal 69’ Pasquini). A disposizione: Giannelli, Dosio, Salvi, Missiroli, Ferrari, Rava. Allenatore: Maurizio Rafaiani (Simone Muccioli. squalificato)
Arbitro: Sig. De Girolamo Domenico di Avellino
AMMONIZIONI: Al 23’ De Santis (Sn); al 56’ Traini (Sn); al 58’ Paolini (Rc); al 77’ Mazzavillani (Rc).
MARCATORI: Al 36’ Stivaletta, 40’ Napolano, 63’ Bisegna

 

Condividi.

Notizie correlate