CALCIO: Sciopero rientrato, il Rimini giocherà a Teramo con la prima squadra – VIDEO

Il Rimini sarà regolarmente presente al calcio d’inizio del match di Teramo, in programma per domani pomeriggio alle ore 17.30: a darne notizia è stato il capitano dei biancorossi Riccardo Martinelli, che ha spiegato anche i motivi che hanno indotto i biancorossi a rinunciare allo sciopero proclamato mercoledì scorso. “Non potevamo mancare di rispetto ai nostri tifosi, che in questi mesi si sono prodigati per aiutarci a tirare avanti anche in questo grave stato di crisi e lo faranno anche domani. A loro va il nostro più grande ringraziamento ma i problemi restano sul tavolo e nessuno dell’amministrazione si è fatto sentire nei nostri confronti per venirci incontro. Ora cercheremo di finire la stagione ma non sarà facile”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il tecnico Leo Acori: “Non avrei mai potuto presentarmi a Teramo alla guida della Berretti. Questa situazione è frutto di tante condizioni negative: il presidente De Meis è stato chiaro, non ha più modo di pagare più nulla a causa dei problemi delle sue attività. Ora pensiamo solo al calcio giocato e ad una partita, quella di Teramo, che sarebbe stata difficile anche in condizioni normali e che non vedrà presenti neppure i nostri fantastici tifosi per un divieto che a noi risulta ancora incomprensibile”.

Condividi.

Notizie correlate