wpid-Ravenna-Venturi.jpg

CALCIO: Subito Zuppardo-gol e il Ravenna va, vinto il “Lama-Bettini”

Il primo gol di Zuppardo alla sua prima in giallorosso, altre due frazioni di gara senza incassare reti, e ancora qualche passo avanti sul piano della crescita della condizione fisica e della qualità del gioco. Il Ravenna esce dal “Memorial Lama Bettini” di Sesto Imolese, con buone indicazioni e interessanti prospettive a pochi giorni dal match di Coppa Italia con il Mezzolara, che apre la stagione delle partite ufficiali. 
L’attaccante siciliano, ultimo innesto nell’organico giallorosso, ha deciso la sfida con il Sanpaimola con un tocco di giustezza nell’angolino su assist di Ambrogetti, mentre Selleri (direttamente dalla bandierina dell’angolo, con il contributo di una deviazione) e Sabba (con un potente destro rasoterra) hanno firmato il 2-0 con cui il Ravenna, privo di Grandoni e Larese, ha superato il Granamica, a sua volta vincitore per 3-2 sul Sanpaimola nella prima partita della serata.
In un bilancio di agosto che annovera otto successi e un solo pareggio, spicca il dato dell’inviolabilità della porta: una situazione che non ha precedenti recenti nella storia del club. “Non diamo troppo peso alle partite di agosto; certo, i risultati ci sono stati – è il commento del portiere Giacomo Venturi – ma non era questo l’obiettivo primario quanto piuttosto la crescita di partita in partita attraverso una sempre migliore applicazione delle idee di gioco del mister. E’  chiaro che dal punto di vista di noi portieri non prendere gol è sempre una soddisfazione. Stiamo lavorando bene a livello difensivo; c’è compattezza, solidità, spirito di gruppo e questo è già un bel segnale. Abbiamo dimostrato di essere già pronti mentalmente”.
Mister Antonioli, a chiusura di questo ciclo di amichevoli pre-campionato, non nasconde la sua soddisfazione “perchè è stato un buon test, su un campo stretto e piccolo e contro due squadre che hanno messo in campo una buona dose di agonismo, ma anche perchè siamo a buon punto sia a livello atletico che a livello tattico. Ieri ho provato nella prima gara il 4-4-2 che spesso diventava un 4-2-4, e ho visto bene anche Zuppardo che si è presentato nella maniera migliore, e ha confermato che può esserci davvero utile. Avere chiuso senza reti al passivo è un aspetto in più per far acquisire alla squadra ancora più fiducia e sicurezza. Ho avuto risposte importanti dai giocatori e ora pensiamo alla Coppa Italia, un obiettivo a cui la società tiene e che vogliamo onorare al meglio”.
Campagna abbonamenti: superata quota 100 Prosegue a buon ritmo la campagna abbonamenti per la stagione 2016/17. A oggi sono oltre 110 le tessere sottoscritte dai tifosi giallorossi. La campagna abbonamenti è attiva fino alla mattina di domenica 4 settembre, giorno della gara d’esordio in campionato. Si ricorda in questa stagione sono due i punti cittadini ufficiali in cui si possono sottoscrivere gli abbonamenti: la segreteria della società allo Stadio Benelli, da lunedi a venerdi, dalle ore 9 alle 12 e Sporty Concept Store in via Allende 52 (di fronte al Cinema City), da lunedi a sabato, dalle ore 17 alle ore 19.30. 

Risultati e tabellini

Granamica-Sanpaimola 3-2

Sanpaimola-Ravenna 0-1
SANPAIMOLA (4-2-3-1): Sartiani; Tabaku, Galluccio (34’ Bianchi), C. Conti, Visani (10’ Borini); Piancastelli, Mi. Carettini (24’ Seck); El Abbassi (38’ Dardi), Ma. Carettini, Piva; Tedeschi. A disp.: Bocci, Mazza, Bosi, E. Conti, Sirghi, Busi, Mannini. All.: Mariani.
RAVENNA (4-4-2): Spurio; Minardi, Mandorlini, Lelj, Mingozzi; Ambrogetti, Guagneli (29’ Selleri), Derjai (29’ Forte), Luzzi; Innocenti, Zuppardo. All.: Antonioli.
RETE: 32’ Zuppardo.

Ravenna-Granamica 2-0
RAVENNA (4-3-3):
Venturi; Foschi, Giacomoni, Lelj (41’ Voria), Venturini; Ballardini, Selleri, Forte (30’ Zhytarchuk); Boschetti, Graziani, Sabba. All.: Antonioli.
GRANAMICA (4-4-1-1): Bolognesi; Garetto, Puggioli, Mazzoni (23’ D. Cipriano), Alberti; Arseno, Cicerchia, Pappalardo (25’ Mezzetti), Semprini; M. Cipriano; Girotti. A disp.: Bertocchi, Colle, Borgonovi, Morona, Atti. All.: Mazzoni.
RETI: 16’ Selleri, 40’ Sabba.

Condividi.

Notizie correlate