zauli

CALCIO: Zauli esulta: “Finalmente raccolto quanto abbiamo seminato”

Un successo lungamente atteso e conquistato proprio nella gara più sentita dell’intera stagione: non può che essere al settimo cielo Lamberto Zauli al termine del derby vinto in casa del Rimini. “Sono contento: questa partita l’avevamo preparata proprio bene contro una squadra in salute. Sono contento perché malgrado nelle ultime partite avessimo raccolto meno di quanto meritato, la squadra ha lottato, dimostrando tutti i suoi valori tecnici e non. Magari la si poteva chiudere prima e segnare un altro gol, però mi piace sottolineare l’atteggiamento dei ragazzi. Sono fiero di loro”. Tutto è andato come il tecnico gialloblu sperava: “Quando ha visto che non riusciva a trovare spazi, il Rimini si è innervosito subito. Tatticamente l’abbiamo preparata bene, in più abbiamo rischiato di passare subito in vantaggio con Guidone. Ci siamo difesi con determinazione, creando 5-6 occasioni nitide. Adesso dobbiamo restare concentratissimi, ci aspettiamo altre due sfide fondamentali prima di Natale”. E intanto la panchina del Santarcangelo si è fatta più salda… “Un allenatore si sente sempre in bilico in questa situazione, fermo restando il rapporto di stima reciproca con la società che ci si augura sempre permanga a prescindere. Non ho mai avuto dubbi che i ragazzi fossero con me: in partita l’hanno dimostrato col loro carattere. E di questo sono orgoglioso”. Raggiante anche Antonio Romano: il centrocampista scuola Napoli ha messo anche lo zampino sul gol-vittoria di Margiotta: “Una vittoria importante, questa, oggi ci abbiamo messo uno spirito diverso. Nella ripresa il Rimini ci ha messo sotto nella nostra metà campo e la sfida si è incattivita un po’, però noi siamo stati bravi a difenderci. La vittoria ci fa respirare, ma noi non molliamo. Siamo ancora in zona pericolo”. Nel secondo tempo però Romano ha dovuto abbandonare il terreno di gioco: “Ho subito un colpo al ginocchio, dobbiamo vedere nelle prossime ore di cosa si tratta”.

Il tabellino di Rimini-Santarcangelo 0-1
RIMINI (3-5-2): Anacoura; Signorini, Di Maio, Martinelli (29’ st Mazzocchi); Bariti, Torelli, Esposito, Ricchiuti (13’ st Ragatzu), Pedrelli; Polidori (1’ st Lisi), Della Rocca. A disp.: Ferrari, Marin, Varutti, Kumih, Albertini, Todisco, Galli. All.: Brevi.
SANTARCANGELO (4-3-1-2): Nardi; Adorni, Drudi, Capitanio, Rossi; Romano (29’ st Obeng), Arrigoni, Ilari; Venitucci (33’ st Mordini); Margiotta (45’ st Palmieri), Guidone. A disp.: Sambo, Malagoli, De Respinis, Venturini, Yabre, De Vena, Quintavalla, Zamagni. All.: Zauli.
ARBITRO: Mancini di Fermo.
RETE: 17’ pt Margiotta.
NOTE: ammoniti: Signorini, Della Rocca, Romano, Adorni. Espulso: 35’ st Signorini. Angoli: 6-1 per il Rimini. Spettatori: 1755.

Condividi.

Notizie correlate