wpid-De-Meis-Rimini-conferenza-24-febbraio-2016.jpg

CALCIO: Rimini, rinviata l’udienza per sbloccare il 30 per cento delle quote

Continua a preoccupare la situazione finanziaria del Rimini. Il Tribunale di Bologna ha deciso di rinviare l’udienza per l'eventuale sblocco del 30% delle quote societarie, attualmente sottoposte a sequestro conservativo, accogliendo la richiesta della Luukap. Questo rende ancora più difficile per il patron Fabrizio De Meis cercare nuovi soci da inserire all’interno della società. A testimonianza delle difficoltà del club, il dirigente del settore giovanile Valter Sapucci in una lettera al presidente ha sottolineato i problemi del vivaio biancorosso: vista la carenza di fondi, sarebbe a rischio l’attività dei giovani atleti. Intanto i tifosi hanno deciso di mobilitarsi con una serie di iniziative, tra cui la raccolta fondi per pagare le spese della prima squadra e del settore giovanile. 

Condividi.

Notizie correlate