CANOTTAGGIO: Super Cziraki a Rotterdam, è semifinale ai Mondiali Under 23

La pioggia non ferma Gergo Cziraki. Nonostante un forte diluvio che si è abbattuto sul campo di gara, il giovane atleta della Canottieri Ravenna riesce a qualificarsi per la semifinale ai Mondiali Under 23 di Rotterdam. Il canottiere ravennate, al primo anno di categoria, giunge infatti terzo nella propria batteria del doppio, in coppia con Jacopo Mancini della Tevere Remo. Un ottimo risultato per un equipaggio assemblato solo pochi giorni fa. Dopo l’argento europeo e il sesto posto ai mondiali Junior dell’anno scorso nella specialità del quattro di coppia, Gergo si conferma un ottimo interprete anche del doppio. Barca che quest’anno gli ha regalato la soddisfazione di un argento vinto ai Campionati Italiani Assoluti assieme a Bruno Rosetti.
La batteria non è delle più facili, con subito in acqua la Germania, grande favorita alla vittoria finale, oltre a Norvegia, Messico e Lituania. Solo le prime tre imbarcazioni accedono direttamente alle semifinali. La Germania scappa via subito in partenza, per cui dietro si scatena una bagarre per gli altri due posti disponibili. La barca italiana è leggermente attardata in partenza, e transita quinta ai 500 metri. Davanti è sempre il doppio tedesco a condurre, con la Norvegia che si stacca dagli inseguitori: ai 1000 metri la lotta per il terzo posto è un affare tra Messico, Lituania e Italia. Comincia la progressione della barca italiana che supera la Lituania e si avvicina colpo dopo colpo alla barca messicana. Ai 1500 metri il Messico è ancora terzo con sette decimi di vantaggio sul doppio di Cziraki. La barca del giovane canottiere ravennate non ci sta ad arrivare quarta, e aumenta il numero dei colpi, andando all’attacco della terza posizione. Il Messico prova a rispondere e anche la Norvegia deve alzare il ritmo per non farsi risucchiare dal serrate finale italiano. A pochi metri dal traguardo, Cziraki e Mancini riescono a sopravanzare il Messico. Vince la Germania in 6.21.31, seconda la Norvegia in 6.25.27, e con il tempo di 6.27.49 il terzo posto va al doppio di Cziraki, che accede così in semifinale.
L’appuntamento è domani alle 16.10 con le semifinali. Anche qui, servirà uno dei prima tre posti per accedere alla finale mondiale.

Condividi.

Notizie correlate