wpid-Granfondo-Città-di-Riccione.JPG

CICLISMO: La Granfondo “Città di Riccione” diventa maggiorenne

Tutti sui pedali per la diciottesima edizione della Gran Fondo Città di Riccione, in partenza da piazzale San Martino domenica 17 aprile alle ore 8.30. “Sarà un’edizione speciale – afferma Valeriano Pesaresi, dell’Asd EuroBike Riccione ed organizzatore della GF – per le tante novità e le numerose conferme. Quest’anno potremo contare su un pool di sponsor d’eccezione che caratterizzerà l’edizione che celebra la maggiore età della gara ciclistica riccionese per antonomasia. Grazie alle eccellenze presenti sul nostro territorio offriremo ai partecipanti un gusto e inedito pasta party  all’interno del Centro Commerciale Perla Verde – Coop Alleanza 3.0. Un ringraziamento speciale va agli oltre 300 collaboratori e volontari che si adoperano per la riuscita di questa manifestazione”.
Gli organizzatori hanno posto grande attenzione alla sicurezza stradale. I due percorsi, infatti, sono stati ricontrollati in tutta la loro estensione proprio in questi giorni. Immutati nei rispettivi tracciati, praticamente impeccabili in quanto a pulizia e manutenzione. Una dote in più per una Gran Fondo, quella Città di Riccione, che porterà tutti gli appassionati a pedalare tra splendidi panorami, con partenza ed arrivo nella Perla Verde.
Tra le novità, proprio la partenza, che non sarà più di fronte al Palazzo del Turismo, come nella scorsa edizione, ma in piazzale San Martino a pochi metri dal lungomare riccionese: uno dei luoghi più suggestivi della città, per un avvio di gara decisamente scenografico e di grande impatto. Il Palazzo del Turismo sarà invece sede della segreteria organizzativa, punto di riferimento fortemente voluto sia dall’organizzazione, sia dall’Amministrazione cittadina.
Per quanto riguarda le altre novità spicca la location del pasta party, uno dei momenti più attesi dai ciclisti e dalle famiglie, che quest’anno si svolgerà all’interno dei locali del Centro Commerciale Perla Verde – Coop Alleanza 3.0. Per la prima volta gli spazi di un centro commerciale si trasformeranno in salone per centinaia di sportivi. Sono stati progettati appositi spazi per accogliere i ciclisti nel dopo gara: dal deposito biciclette alla sala ristorante.
A dare il  benvenuto ai partecipanti della Gran Fondo Città di Riccione e alle loro famiglie saranno i ragazzi dello Ial, la Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Riccione. Sabato consegneranno ai ciclisti il pacco gara e domenica per il pasta party provvederanno a cucinare le materie prime messe a disposizione da Coop Alleanza 3.0 e servire deliziosi piatti: dalle lasagne vegetariane alla pasta al pomodoro, dalla piadina farcita alla frutta.
Sono oltre 800 gli iscritti alla gara provenienti da tutta Italia, in particolare da Emilia-Romagna, Marche, Toscana, Lombardia e Piemonte. Presenti anche alcuni stranieri in vacanza nei bike hotels di Riccione. Due i circuiti su cui si confronteranno i ciclisti: uno corto da 95 Km e uno lungo da 141 Km. Il ritrovo è previsto alle ore 8.00 in piazzale San Martino, la partenza alle 8.30 e l’arrivo alle ore 14.30 in viale Empoli, davanti al Centro Jimmy Monaco. A seguire, le premiazioni e il pasta party si svolgeranno al Centro Commerciale Perla Verde. La Gran Fondo Città di Riccione è valida come quarta prova Gran Fondo Acsi e seconda prova del Romagna Challenge.
Spazio anche alla sicurezza stradale con la partecipazione straordinaria del Pullman Azzurro della Polizia Stradale, una vera e propria aula didattica interattiva su quattro ruote, che farà sosta a Riccione sabato in Piazzale Ceccarini e domenica al Centro Commerciale Perla Verde. Agenti della Stradale incontreranno ragazzi e adulti e spiegheranno loro attraverso materiale video e ludico-didattico quali siano gli effetti dell’alcol alla guida e mostreranno loro quali siano le conseguenze. Sarà presente anche una pattuglia a bordo della mitica Lamborghini brandizzata Polizia Stradale. “Sul percorso di gara – ha annunciato il Comandante della sottosezione della Polizia Stradale di Riccione, Mario Berselli –  saranno i ‘falchi’ della stradale di Riccione a garantire la sicurezza degli atleti. Il connubio tra ciclismo e il nostro lavoro è inscindibile”.  
Il divertimento e il relax sono assicurati a tutti i partecipanti e alle loro famiglie attraverso particolari pacchetti promozionali offerti dal parco tematico Oltremare e da Riccione Terme.  L’organizzazione inoltre ha predisposto un servizio navetta per tutti i famigliari e amici degli atleti da piazzale San Martino  (area di partenza della gara) al Centro commerciale Perla Verde e dal Centro Jimmy Monaco (area di arrivo della gara) al Centro Commerciale.
“La Gran Fondo Città di Riccione ha offerto una bella occasione per animare il centro commerciale – ha dichiarato Sandra Vezzani, responsabile del Centro Commerciale Perla Verde –. La partnership con Coop, che ha messo a disposizione i prodotti alimentari, ci ha consentito di compiere un’ulteriore evoluzione avviando iniziative di forte sostenibilità territoriale e di istaurare una eccellente sinergia con l’Istituto alberghiero di Riccione. Tutto ciò ci riempie d’orgoglio, stimolandoci a fare sempre di più. Siamo certi che questa sarà una splendida edizione”.
“Siamo felici di partecipare a questo evento che è parte integrante di questo territorio – ha sottolineato Daniela Casadei, responsabile della Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Riccione -. Si tratta di un’occasione importante anche per i nostri ragazzi perché permette loro di fare esperienza mettendosi alla prova di fronte a centinaia di persone. Abbiamo lavorato molto per preparare al meglio il servizio”.
“Coop Alleanza 3.0 crede in eventi come questo – ha aggiunto Carlo Samorì,  responsabile di Zona Coop – perché portatore di valori sani e genuini come i nostri prodotti”.
“La Gran Fondo Città di Riccione è una pietra miliare degli eventi sportivi riccionesi – ha affermato Claudio Montanari, assessore al Turismo di Riccione – e rispecchia fedelmente l’identità del nostro territorio: legato da tradizione al ciclismo. Sono infatti tanti gli hotel che credono in nel cicloturismo e ritengo che la vera sfida per questa manifestazione sia quella di creare una forte sinergia con gli operatori presenti in città. Un lavoro che è stato ben avviato nelle ultime edizioni e che sono sicuro saprà crescere e portare ampie soddisfazioni”.

Condividi.

Notizie correlate