Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
sport

IPPICA: In dodici per il trono d’Europa all'ippodromo di Cesena | VIDEO

  • Di:
  • 247 visualizzazioni

L’ippodromo del Savio, culla del trotto italiano, è pronto per l’83^ edizione del Campionato Europeo, al quale hanno aderito 12 ambiziosi team, stregati dalla magia di un corsa dal fascino inarrivabile e dalla sua formula originale e sempre al passo con i tempi. Due prove sulla breve distanza; il race off, la “corsa” per antonomasia, che da Tornese e Crevalcore sino al vincitore  della passata edizione, Ringostarr Treb, ha premiato leggendari campioni e driver dalla consolidata fama, consacrandoli nell’olimpo del trotto.
Il sorteggio ha regalato pathos ed una difficile lettura tattica ad entrambe le prove ma Tamurè Roc e Timone Ek appaiono, ad un primo esame i primi favoriti della apertissima contesa. La  prima è senza dubbio la reginetta dell’estate, con i numeri avuti dal sorteggio ed il solito veemente parziale d’avvio che le ha consentito di primeggiare per ben tre volte consecutive durante questa calda estate, spaziando dalla Francia a Taranto, con il vittorioso intermezzo del Riccardo Grassi, sempre in coppia con Santo Mollo, a ribadire il successo nel Città di Cesena targato 2016. Il secondo indigeno allenato nel nord della Francia e affidato a Enrico Bellei, ha stupito tutti nel Lotteria, ha annichilito gli avversari nel Città di Montecatini, mira ovviamente ad un triplo d’autore nell’Europeo nel quale sfoggia la positiva combinazione numerica 3 e 10, foriera di un positivo indirizzo tattico.
Ma attenzione agli altri, perché un Europeo che si rispetti spesso esige sì la tradizione del race off o “bella” di mezzanotte, ma anche la sorpresa di un finalista imprevisto.