IPPICA: Matteo Zaccherini conduce Rajà Horse alla vittoria del Premio Bronchi

Inizio scoppiettante per il mese di settembre al Savio, con la tradizionale parata dei puledri impegnati nel Criterium Romagnolo ed un divertente corollario ad incorniciare un giovedì di trepida attesa per il gran ballo finale del Campionato Europeo, epilogo di una stagione che ha soddisfatto le notevoli aspettative dell’appassionato pubblico. Un miglio per sei, con l’esperienza dello stacanovista Very Good Zs a calamitare il pronostico in virtù di un ruolino di marcia che vede l’allievo del duo Zanetti/Farolfi in pista quattro volte con due vittorie e un terzo posto al debutto, mentre dalla costa campana risale Voilà Pride Gar, griffe di Antonio di Nardo e voci di una condizione al top che la indicano come valida antagonista al favorito assieme a Valencia Min, una “varennina” abbonata al marcatore che Enrico Bellei guiderà sicuramente da par suo. Martedì intanto è andata in archivio la serata che l’Ippodromo del Savio di Cesena dedica ormai tradizionalmente ai gentlemen, la vera linfa dell’ippica. Il premio Bronchi combustibili, corsa di centro del 29.o appuntamento di trotto, ha visto la vittoria di Rajà Horse condotta da Matteo Zaccherini.  

Condividi.

Notizie correlate