IPPICA: Tra Urlo Jet e Uragano dei Lady è il terzo a godere – VIDEO

Un sabato ricco di spunti tecnici attende gli appassionati all’ippodromo del Savio di Cesena, con il trotter cesenate teatro di un intrigante clou, al quale hanno aderito sette  probabili protagonisti del prossimo Gran Premio Città di Cesena, in programma sabato 6 agosto. Due giri di pista e un diffuso equilibrio tattico  caratterizzano dunque la serata di preparazione all’evento di mezza estate, con brillanti palmares sfoggiati dai protagonisti. Spiccano la partenopea Tessa Ob Sonic, recente vincitrice del Carena con Federico Esposito abile braccio armato per conto del trainer danese Eric Bondo e la dimensione agonistica di Tantalio, prima serie di scuola toscana che pare godere di un invidiabile feeling con l’anello triestino del   Montebello,  dove in anni diversi ha conquistato due allori dell’importanza del Regione Friuli Venezia Giulia e del Presidente della Repubblica. Restando in ambiti d’elite, non passano inosservate le presenze di Tale Inno, promessa mai veramente sbocciata del quale ricordiamo una piazza d’onore nel Gran Premio Marche con il fido Davide Nuti, di Tamia Jet, ammirevole stacanovista di casa Toniatti, per chiudere con Teorema Om, ai primi posti nel ranking femminile della leva 2012 grazie alle piazze d’onore nelle Oaks e nel Mangelli Filly, oggi abbinata al giovane rampante Alessandro Muretti che ne testerà la forma dopo un Carena in chiaroscuro.
Grande serata dunque dopo un giovedì che ha visto una corsa di centro molto movimentata, soprattutto nel finale. Ai 150 Urlo Jet e Uragano dei Lady si sono sfiorati rischiando il contatto con le ruote dei sulky e la giuria ha punito Uragano dei Lady che è stato tolto dall’ordine d’arrivo mentre Urlo Jet si è autoeliminato a causa dell’intralcio scomponendosi in rottura in arrivo. La vittoria è così andata a Utah dei Greppi che ha preceduto Ultimatrix e Undisclosed. 

Condividi.

Notizie correlate