wpid-Mostra-Niccolo-Antonelli.jpg

MOTORI: Cattolica celebra Niccolò Antonelli con una mostra fotografica

La Riviera di Rimini è “terra di piloti”. Le due ruote appartengono alla cultura romagnola e sono protagoniste di una lunga storia fatta di gare, passioni e personaggi. Una mostra fotografica allestita all'aperto, e quindi visitabile 24 ore su 24, nel centralissimo viale Bovio a Cattolica, intende omaggiare Niccolò Antonelli, classe 1996, il pilota cattolichino che gareggia nel Campionato del mondo nella categoria Moto3 con il team Ongetta Rivacold. E' realizzata da Fucina798.com con il patrocinio del Comune di Cattolica. 
L'allestimento è composto da 30 pannelli ciascuno con una dimensione di 190 centimetri di altezza per 80 di larghezza, installato a lato della passeggiata dal 25 giugno al 25 settembre. 
Le immagini raccontano la carriera sportiva di Antonelli e l'amicizia con Valentino Rossi. Dopo il titolo di Campione italiano 125 Gp nel 2011, Antonelli ha preso parte ai Campionati del mondo nel 2012 e 2013 correndo con la Honda Ftr; nel 2014 è in sella alla Ktm. Nel 2015 a Brno in Repubblica Ceca, sulla Honda del team Ongetta Rivacold, Antonelli ha conquistato la sua prima vittoria, a cui sono seguiti i due podi consecutivi a Silverstone e Misano, e la seconda vittoria stagionale a Motegi in casa Honda. Antonelli ha aperto il Motomondiale 2016 facendo suonare l’inno di Mameli in Qatar.
“Qui a Cattolica sono cresciuto e la passeggiata di viale Bovio l'ho fatta tantissime volte – commenta Niccolò Antonelli -. Le immagini mi piacciono tutte tantissimo, sono davvero felice, per me è motivo di orgoglio. Sapere che un'intera città tifa per me mi spinge a fare sempre meglio”.
Niccolò è il nostro ambasciatore di Cattolica nel mondo. Abbiamo concesso via Bovio per l'esposizione con grande piacere, e mi auguro in futuro di poter dedicargli una decina di vie per poter mettere in mostra tutti i suoi successi e trofei –afferma il sindaco di Cattolica, Mariano Gennari, a cui il giovane pilota ha donato la tessera ufficiale del fan club -. Il suo esempio virtuoso e costruttivo è importante per i giovani: è la prova di come con la voglia e l'impegno nessun obiettivo ci sia precluso”.
Le immagini della mostra, particolarmente suggestive e significative, raccontano la carriera sportiva di Antonelli dall'esordio in Moto3 nel 2012 fino ad oggi. Sono fotografie scattate in gara, nei box, durante la preparazione, le “pieghe” e con l'amico Valentino Rossi. 

La mostra è inserita nel calendario ufficiale delle manifestazioni collaterali della MotoGp di San Marino e della Riviera di Rimini, raccolti nel programma The Rider's Land Experience. Con il marchio The Rider's Land si identifica il luogo, la Riviera Romagnola, dove sono nati ben 8 piloti che corrono il mondiale. Aggiungendo coloro che hanno scelto di viverci, i piloti sono 16. La Rider’s Land è uno dei temi principali legati alla Motor Valley, il sistema regionale che ha trasformato l’immenso patrimonio motoristico (musei, collezioni private, aziende e piloti) in una risorsa turistica strategica.  

Condividi.

Notizie correlate