Lorenzo Savadori

MOTORI: Gp d’Italia, è gara-1 di resistenza per Savadori che chiude ottavo

Ha dovuto giocare in difesa Lorenzo Savadori durante gara1 del Gran Premio d’Italia: eppure i presupposti per compiere un’autentica impresa sembravano esserci tutti per il pilota cesenate, partito dalla quinta posizione nella griglia di partenza dopo l’ottima prestazione avuta nelle qualifiche della mattina. Le cose, però, non sono andate bene durante la gara: Savadori ha pagato a caro prezzo il deterioramento della ruota posteriore finendo per essere risucchiato dal gruppo degli inseguitori composto da Torres, Camier e Van Der Mark, vincendo però lo sprint per l’ottavo posto con Nicky Hayden. Una gara, quella di Imola, conclusasi col successo di Davies, davanti a Rea e Sykes; negativa invece la prestazione di Alex De Angelis, protagonista di una gara senza guizzi chiusa al 15° posto.

Condividi.

Notizie correlate