bastianini-binder-ono-motegi-2016.jpg

MOTORI, MOTO3: La “Bestia” beffa il campione Binder a Motegi

Enea Bastianini si è regalato non solo la vittoria del Gran Premio del Giappone di Moto 3, la prima stagionale, ma ha coronato il bel weekend superando il neo campione del mondo Binder alla curva 11 dell'ultima tornata. Il riminese quindi rifila lo stesso schiaffo subito proprio una settimana fa al sudafricano che si era laureato campione della categoria minore da esordiente. “Colmare il gap non è stato affatto facile – ha affermato la “Bestia” -: i nostri tempi infatti erano molto simili, ma negli ultimi 6 giri ho dato veramente tutto quello che potevo e proprio all’ultimo giro sono riuscito ad agganciarlo. È stata una bella emozione raggiungerlo e poi superarlo in staccata. Ce l’ho fatta, anche se non è stato facile! Sono molto felice: i podi sono sempre belli, ma la vittoria è tutta un’altra cosa!”. A completare il podio è stato Bulega, anzichè Ono squalificato per essere sottopeso, mentre Antonelli ha chiuso in decima posizione. Il cattolichino Andrea Migno invece, partito dalla pole per il declassamento di Ono da primo a quarto nelle qualifiche, ha chiuso in 24esima posizione a causa di una caduta avvenuta all'ultimo giro mentre era in terza posizione.

Condividi.

Notizie correlate