13234909_10209874861932320_1856317776_o

PALLAMANO: Niente miracolo, il Romagna lascia l’accesso alla finale a Bolzano

L'impresa di ribaltare il il 20-26 patito nella gara di andata delle semifinali scudetto non è riuscita al Romagna. Al PalaGasteiner i campioni in carica del Bolzano si portano dopo 10 minuti sul 6-1 e fanno capire che non hanno intenzione di lasciare punti per strada. A fine gara il tabellino recita un esagerato 31-22 che infligge non solo una sconfitta severa ma forse una umiliazione immeritata per i ragazzi di Tassinari. Finisce quindi così la stagione dei bianconeri e il Bolzano potrà difendere il titolo in finale contro Fasano, rematch dello scorso anno.

Bolzano – Romagna 31-22 (15-8)

Bolzano: Volarevic, Turkovic 2, Sporcic 3, Radovcic 4, Dallago 2, Kammerer, Starcevic 3, Pircher 6, Gaeta 8, Coslovich, Waldner 2, Wiedenhofer, Gojani 1. 12° Psenner. All. Flego.

Romagna: Malavasi, Resca 6, F. Tassinari 5, Dall’Aglio 1, Rossi, Mat. Folli 3, Cavina, G. Bulzamini 1, Savic 5, Santilli, Ceroni 1, Vanoli, Garavina. 12° Sami. All. Do. Tassinari.

Arbitri: Bassi e Scisci Bolzano.

 

Condividi.