Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
PALLANUOTO: Ravenna, il bis vincente non arriva: vince Milano 8-7
sport

PALLANUOTO: Ravenna, il bis vincente non arriva: vince Milano 8-7

  • Di:
  • 345 visualizzazioni

Dopo l’euforia dell’esordio vincente, la squadra di Luca Selmi non riesce a ripetere l’exploit a Milano contro il CUS Geas. Privi di Giovanni Voltaggio (influenzato) e di Alessandro Bustacchini (assente per motivi personali), la formazione ravennate ha accusato un pesante passaggio a vuoto nel terzo periodo di gioco (parziale di 4-1 in favore dei padroni di casa) e non è riuscita a recuperare, pur essendo riuscita ad impattare il risultato sul punteggio di 7-7 a 2’ 24” dalla fine. L’incontro parte con le squadre che controllano bene gli avversari senza concedere molto e i ritmi non sono altissimi. Dopo l’iniziale vantaggio dei padroni di casa, i giallorossi vanno a segno due volte con Federico Patti in superiorità numerica ed al termine di un contropiede mentre il secondo tempo si chiude a reti inviolate anche a causa dell’errore su tiro di rigore di Pozzi. Il terzo periodo è quello che decide la gara a favore dei padroni di casa, che vanno a segno 4 volte contro l’unica rete ravennate messa a segno da Medugno, al suo primo gol in giallorosso. Nel quarto ed ultimo periodo Ravenna riesce a raggiungere il pareggio a quota 7 grazie ad un ottimo parziale firmato da Patti su rigore ed in contropiede e da Scozzarella che va a segno con due tiri dalla distanza; nel finale concitato, i padroni di casa tornano in vantaggio in superiorità numerica mentre i ragazzi di Selmi sprecano banalmente l’ultima occasione di pareggiare con un tiro molto affrettato sull’ultima superiorità numerica dell’incontro. Così commentava questo match il tecnico Luca Selmi nel postpartita: “Siamo partiti abbastanza bene e ci siamo portati in vantaggio sul finire del primo quarto di gioco. Poi non abbiamo saputo sfruttare qualche occasione nel secondo periodo ed abbiano subito il loro ritorno”. Ravenna che non è riuscito a replicare l'impresa della prima di campionato: “È stato davvero un peccato non confermare la prestazione di sabato scorso. Abbiamo affrontato una formazione rinnovata e molto concentrata che in casa sarà difficile da superare per chiunque. Complimenti a loro. Dal canto nostro, dobbiamo rimetterci al lavoro, anche e soprattutto dal punto di vista fisico, per cercare di evitare i passaggi a vuoto che si sono visti oggi.” Sabato 6 febbraio i giallorossi saranno impegnati di nuovo in trasferta, in uno dei campi più ostici del girone, il Passetto di Ancona e sarà da valutare la disponibilità di Bustacchini e di Vultaggio. Fischio di inizio alle ore 17.00. Il tabellino di CUS GEAS Milano-Nuotatori Ravennati: 8 – 7 (1-2, 0-0, 4-1, 3-4) CUS GEAS Milano: Guasto, Anesini, Mineo, Tosi, Arena (1), Vereczkey, Guerrini, Gorreri, Campagnoli (1), Foroni, Anelli, Barboni, De Pippo. All. Catalano Nuotatori Ravennati: Federici, Gadignani, Mazzotti, Patti  (4 gol), Maestri, Manieri, Allegri, Bagnari, Ciccone, Pozzi, Scozzarella (2), Medugno (1). All. Selmi