ecomaratona

PODISMO: Ecomaratona del Sale, ovverosia: come unire sport, ambiente e cultura in un unico evento

Si svolegerà dal 13 al 15 maggio a Cervia la prima edizione dell’Ecomaratona del Sale, una manifestazione capace di trascendere il mero aspetto sportivo e di raccontare quella che a tutti gli effetti è l’identità di un territorio in cui convivono culture antiche come quella contadina, salinara e marinara.
“È un evento in cui crediamo molto – spiega il sindaco di Cervia Coffari – inserito nel mese di maggio che dedichiamo allo sport. Sarà un modo per rendere fruibili ad un pubblico diverso le nostre emergenze naturalistiche non dimenticando il legame che unisce Cervia a Ravenna. Si può costruire da qui un percorso importante che negli anni può crescere per diventare un grande evento sportivo, di attrazione turistica e di valorizzazione del territorio.”
L’ecomaratona del sale già alla prima edizione può vantare la partecipazione ad un circuito di ecomaratone Uisp che raccoglie le più importanti corse in natura del territorio nazionale, tra cui la frequentatissima Ecomaratona del Chianti. Comune denominatore di questo genere di manifestazioni la filosofia del trail running, passione che nasce dal piacere di correre tra spazi incontaminati. Un movimento in crescita esponenziale (70% nell’anno appena trascorso) che parte dalla valorizzazione di uno stile di vita dai ritmi più naturali, un rinnovato rapporto con l’ambiente e una più profonda conoscenza della cultura del territorio che nella fattispecie significa riscoprire la tradizione delle vie del sale per ripercorrerle nel rispetto e nella memoria dei salinari e delle loro fatiche.
Ad impreziosire l’Ecomaratona del sale saranno principalmente i percorsi che, oltre alla 42 km comprenderanno una mezza eco-maratona, una 11 km e una novità nel settore come la Run and Bike di 25 km. Nel ricco programma grande spazio sarà dedicato al cammino con sedute di fit e nordic walking che affronteranno itinerari gastronomici o termineranno con bagni termali animati da dj set. Non solo: passeggiate al tramonto, trekking urbano, convegni e cene offriranno iniziative per tutti i gusti affinché il pubblico di sportivi e accompagnatori possa trovare l’evento più adatto al proprio passo e maggiormente in feeling con le proprie abitudini.

Condividi.

Notizie correlate