Romagna RFC foto gruppo

RUGBY: Il gioco si fa duro per il Romagna RFC: la seconda fase comincia da Arezzo

Inizia la seconda fase del campionato del Romagna RFC, impegnato nel girone promozione, che prende il via oggi pomeriggio con la prova in trasferta in casa del Vasari Rugby Arezzo. Dopo la domenica di pausa, si torna dunque in campo per l’inizio di questa seconda fase della stagione, che vedrà la formazione romagnola a confronto con Noceto, Amatori Parma, Pesaro, Livorno e appunto Vasari Arezzo: in palio l’accesso, riservato alle prime due classificate, ai play off per la serie A.
Chiusa la prima fase della stagione con un bilancio positivo di sette vittorie – ultima quella conquistata a Bologna due settimane fa – e tre sconfitte, la squadra romagnola ha sfruttato questo primo scorcio d’anno per prepararsi ad affrontare l’avvio del nuovo girone: “Sono contento per come la squadra si sta preparando”, commenta il tecnico Massimo Cavaglieri, “abbiamo chiuso il girone di qualificazione con una buona prova, che ha dimostrato che il lavoro fatto durante la pausa di Natale è stato positivo. In queste settimane i ragazzi si sono allenati con una buona intensità e hanno gestito bene i carichi di lavoro. Considerando il calendario, visto che dopo questa prima prova ci aspetta un altro lungo stop (si tornerà in campo il 21 febbraio), sarà importante dosare bene le energie, per arrivare in fondo alla stagione nel migliore dei modi”. Questa prima prova rappresenta dunque un’occasione da sfruttare al meglio per partire con il piede giusto in un girone che presenta tante incognite: “Siamo curiosi di affrontare questa seconda fase della stagione in cui può succedere di tutto, da parte nostra c’è tanta voglia di fare bene, anche per riscattarci dall’anno scorso”.
Primo ostacolo da superare è dunque costituito dal Vasari Arezzo, formazione che i galletti hanno incontrato anche nella passata stagione durante la fase di qualificazione: i toscani hanno centrato il passaggio al girone promozione con un bottino di 24 punti, chiudendo al secondo posto della propria poule assieme al Livorno e dimostrando un netto miglioramento rispetto alla precedente annata, che li aveva visti impegnati nel girone retrocessione.

Per questa partita (inizio ore 14:30 arbitro Daniele Odoardi), sono 24 i convocati:
Baldassarri, Bastianelli, Cossu E, Cossu S, Donati, Fiori, Gollinucci, Grassi, Lepenne, Magnani P, Magnani S, Marchini, Medri M, Medri S, Monti, Paganelli, Pirini, Righi, Saporetti, Scermino, Sgarzi, Soldati, Velato, Zini.

Condividi.

Notizie correlate