Romagna RFC

RUGBY: Romagna RFC, l’ennesima battaglia contro l’Amatori Parma questa volta è persa

La sfida tra Romagna e Amatori Parma si conferma un confronto serratissimo e combattuto punto a punto: come nei tre precedenti di questa stagione, l’anticipo dell’ottava giornata della fase promozione, andato in scena oggi pomeriggio allo Stadio del Rugby di Cesena, è stato in bilico fino alla fine. Ad avere la meglio è la formazione emiliana, che ha chiuso il match sul 23-20, risultato che consegna ai galletti il bonus difensivo: sono i calci piazzati ad aver sbilanciato il punteggio a favore del Parma, viste le due mete per parte che hanno scandito il match. Qualche errore di troppo ha complicato le cose per i galletti, autori di una buona prestazione e combattivi fino alla fine.
La prima porzione del match si gioca tutta nella metà campo emiliana, con i galletti che tengono il pallino del gioco e esercitano una costante pressione, senza però riuscire a finalizzare. Dopo una meta non convalidata segnata da Cossu, sono gli ospiti al 16’ a trovare il varco giusto per portarsi in vantaggio, con Dondi che schiaccia in meta e Pellegrino che trasforma. Per i primi punti dei galletti bisogna aspettare il 26’ quando Righi manda tra i pali un calcio di punizione che sposta lo score sul 3-7. A spezzare nuovamente l’equilibrio del match è un altro calcio piazzato, questa volta a favore del Parma, che al 36’ trova altri tre punti, per poi trovare poco dopo un’altra incursione vincente che si conclude con la meta di Letizia, di nuovo trasformata da Pellegrino. In chiusura di parziale i galletti accorciano le distanze con un altro calcio piazzato eseguito da Righi, spostando il tabellone sul 6-17.
Complice il caldo, nella ripresa il ritmo si abbassa e le due formazioni faticano a concretizzare in punti i tentativi di attacco, fino al 19’ quando un’azione in velocità dei galletti, condotta da Donati, si conclude con la meta di Fiori: la trasformazione di Righi trova i pali e consente ai galletti di accorciare le distanze e di portarsi sul 13-17. La risposta emiliana non si fa attendere e grazie a due calci di punizione che Pellegrino manda tra i pali, gli ospiti in pochi minuti si riportano al di sopra del break, a più 10. I galletti tentano la rimonta e fino alla fine provano a riaprire il match: al 38’ la meta di Soldati, ben trasformata da Righi, riaccende le speranze dei padroni di casa che tentano l’assalto finale, mancando di pochissimo la meta che avrebbe ribaltato il risultato, che rimane fermo sul 20-23.

Il tabellino di Romagna Rfc-Amatori Parma 20-23
Romagna RFC: Righi, Magnani S, Fiori, Monti (21’ st Bersani), Donati, Soldati, Gollinucci (1’ st Zini), Paganelli (20’ st Baldassarri), Scermino (1’ st Villani), Magnani P (24’ st Manuzi), Pirini, Sgarzi (31’ st Magnani P), Lepenne (20’ st Velato), Cossu E, Cossu S (6’ st Bassi). A disp: Velato, Bassi, Baldassarri, Villani, Zini, Manuzi, Bersani. All: Cavaglieri
Amatori Parma: Spaggiari, Dondi (33’ st Mordacci), Ciccarelli, Tanzi (18’ st Cipriano), Letizia (33’ st Pietroni), Sergi, Pellegrino (28’ st Orlandini), Brunelli, Ramos, Andreozzi, Scarica, Camurri, Calì, Ciasco (1’ st Tolaini), Bertozzi. A disp: Mordacci, Gualerzi, Tolaini, De Luca, Orlandini, Ciprian, Pietroni. All: Pellegrino
Arbitro: Pastore. Ass: Battini, Stargiotti
Marcatori:
Primo tempo:  16’ m Dondi t Pellegrino (0-7), 26’ cp Righi (3-7), 36’ cp Pellegrino (3-10), 39’ m Letizia t Pellegrino (3-17), 40’ cp Righi (6-17)
Secondo tempo: 19’ m Fiori t Righi (13-17), 23’ cp Pellegrino (13-20), 27’ cp Pellegrino (13-23), 38′ m Soldati t Righi

Classifica: Pesaro 32, Noceto 30, Amatori Parma 22, Romagna 15, Livorno 5, Arezzo 1

Condividi.

Notizie correlate