wpid-Italia-Under-20-primo-posto-spada-coppa-del-mondo-basilea-2016.jpg

SCHERMA: Paolini sul primo gradino del podio con l’Italia nella prova a squadre di Coppa del Mondo

La carriera del diciasettenne spadista forlivese Giacomo Paolini è in piena evoluzione, tanto che sta imponendosi nei primi posti della graduatoria nazionale. Per questo motivo e anche dopo aver conquistato il terzo posto in Finlandia al suo esordio in Coppa del Mondo Under 20 e la vittoria nella Prima Prova del campionato Giovani a Salsomaggiore, il portacolori del Circolo Schermistico Forlivese è stato convocato in nazionale per far parte della Rappresentativa Azzurra U20 che è scesa nelle pedane di Basilea nella gara di Coppa del Mondo nel weekend scorso. Nel comparto a squadre gli Azzurri si sono piazzati al primo posto ai danni di Ungheria e Polonia (nella foto, ndr). Nell'individuale si è sfiorato l'en-plein italiano: ha trionfato Vismara, con Risicato che si è piazzato sul terzo gradino del podio. Per il romagnolo solo un 136esimo posto: “Purtroppo sono andato male – commenta amareggiato Paolini a Teleromagna in esclusiva -, era la prima convocazione ed ero un po' teso. Mi riscatterò al più presto”. Il prossimo appuntamento in calendario sarà la Coppa del Mondo a Udine (12-13 febbraio), poi seguiranno gli Europei a Novi Sad (Serbia) dal 4 al 9 marzo ed infine i Mondiali dall'1 al 10 aprile a Bourges.

Condividi.