Italia-Svizzera-0-3-Bachmann-gol

SPORT, CALCIO: Le azzurre bastonate dalla Svizzera per 3-0

L'Italia Femminile di Antonio Cabrini cade all'Orogel Stadium Dino Manuzzi sotto i colpi della Svizzera per 3-0 nel secondo incontro di qualificazione agli Europei del 2017. Le elvetiche hanno mantenuto per larga parte del match il pallino del gioco e nel primo tempo hanno tenuto un baricentro alto costringendo l'Italia ad un gioco di rimessa. Dopo averci preso le misure le azzurre sono ripartite meglio nella ripresa ma la Bachmann ha chiuso la pratica con una doppietta (nalla foto il primo gol rasoterra, ndr) siglata nel giro di 3 minuti. A mettere in ghiacciaia la sfida ci ha pensato una punizione magistrale della Crnogorcevic all'87'. Il suo destro a giro ha sopreso la Giuliani. Un risultato anche troppo severo che è maturato dal campo, e l'Italia deve solo recriminare per un gol annullato.

ITALIA (4-3-1-2): Giuliani, Bartoli, Gama, Guagni, Manieri, Cernoia, Rosucci, Stracchi (76′ Parisi), Giugliano (76′ Bonansea), Gabbiadini, Sabatino (76′ Giacinti). A disp.: Tasselli, Di Criscio, Linari, Carissimi. All.: Cabrini.

SVIZZERA (4-4-2): Thalmann, Kuster, Kiwic, Abbé, Crnogorčević, Moser (82′ Bernauer), Wälti, Dickenmann (68′ Bürki), Humm (60′ Aigbogun), Terchoun, Bachmann. A disp.: Michel, Betschart, Rinast, Ismaili. All.: Voss-Tecklenburg

Marcatori: 59′ Bachmann, 62′ Bachmann, 87′ Crnogorčević

Arbitro: Pernilla Larsson (Svezia)

Ammoniti: Guagni, Kiwic, Bartoli

Espulsi: nessuno

Note: circa 500 spettatori; 3' minuti di recupero nel primo tempo, 5' minuti di recupero nella ripresa

Condividi.