wpid-Libro-Trofeo-Lorenzo-Bandini-22edizione-mercedes.jpg

SPORT, MOTORI: Il libro del Trofeo Bandini porta Brisighella in F1

“Passione, impegno e professionalità” sono i dogmi che caratterizzano il Trofeo Bandini. Dal 1992 questo speciale riconoscimento, in ricordo del mai dimenticato Lorenzo Bandini deceduto durante il Gp di Monaco del 1967, premia le personalità di spicco della Formula 1. L'edizione numero 22 del 2015 realizzata dalla Fondazione Dino Zoli è stata assegnata alla scuderia Mercedes ma dando un riconoscimento anche a Davide Valsecchi, ex campionet Gp2 ed ora commentatore in televisione per Sky. Il libro, edito da Vallardi, ha una tiratura di 92000 copie ed è stato realizzato in ben 5 lingue. “Brisighella porta la Formula 1 in Romagna e questa nel mondo – ha detto Francesco Asirelli, presidente del comitato organizzatore del “Bandini” – la sua enogastronomia, la sua tradizione artistica ceramica. Speriamo di poter entrare a pieno titolo nel progetto regionale turistico della Motor Valley. La manifestazione è l’unica che ha portato in strada una vettura di Formula 1”. Secondo Davide Missiroli, Sindaco di Brisighella, “il trofeo Bandini, promosso da un gruppo di amici legati dalla passione per l’automobilismo e la propria terra, è uno strumento collaudato che fa di Brisighella una cornice per accogliere il grande sport e promuove le eccellenze  della Romagna”. Il veterano Gian Carlo Minardi ha quindi affermato di essere “orgoglioso del percorso fatto finora. Abbiamo iniziato a ragionare sull’edizione 2016 che non sarà facile da organizzare con ben 21 Gp in calendario, ma riusciremo anche quest’anno nell’impresa”. 

Condividi.

Notizie correlate