wpid-rio-olimpiadi-generica.jpg

SPORT: Tutto pronto per le Olimpiadi, la Romagna alla carica

Sabato notte all'una italiana scatterà la tanto attesa cerimonia di apertura alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Undici i romagnoli al via e 4 sammarinesi. Il gruppo è orfano del titano Gharbi e la beacher azzurra Toth fermati dall'antidoping. La prima a immedesimarsi nei giochi a cinque cerchi sarà la Bianchi il 6-7-8 agosto nella batteria dei 100 farfalla con eventuale scalata in semifinale e finale in concomitanza con la Errani impegnata nel singolo e nel doppio nel tennis. Il 7 toccherà poi a scendere in vasca Sabbioni nelle batterie dei 100 dorso uomini, nel volley l'Ortolani il 7-8 agosto affronta la Serbia e poi la Cina. Miani lotterà per arrivare nella finale del 12 nel canottaggio doppio categoria pesi leggeri. Tanti protagonisti nel tiro a volo categoria trap: la medagliata Jessica Rossi, con Arianna e Alessandra Perilli ambiranno ad accedere alla finale, così come Selva nel comparto uomini. L'8-9 agosto toccherà alla Menegatti nel beach volley scendere sulla sabbia contro una coppia canadese e poi una egiziana. Spazio quindi alla Polieri il 9 agosto nella batteria 200 farfalla donne. La Zofkova scenderà in acqua il 12 agosto per la batteria della staffetta 4×100 mista donne, il 13 partirà la trafila della Magnani nei 1500 metri donne. A cavallo di ferragosto nel salto in alto tocca a Eugenio Rossi e per ultimo Timoncini sarà impegnato nella lotta greco-romana il 16.

Condividi.