wpid-Jasmine-Paolini.jpg

TENNIS: Internazionali di Imola, tra le azzurre resta in corsa solo Jasmine Paolini

Se il derby di Russia tra Veronika Kudermetova (n.434 del ranking) e Anna Blinkova (n.421) garantisce al valente movimento tennistico dell’Est Europa un posto in finale nel singles main draw degli Internazionali di Imola 2016 – Trofeo Allianz Imola Piazza Matteotti (9-16 luglio, Tozzona Tennis Park, montepremi 25.000$), la quota tricolore è oramai nelle mani di Jasmine Paolini (n.490) chiamata alla storica impresa al cospetto di Sua Maestà Michaella Krajicek (testa di serie n.1, n.220 del ranking). La ventenne toscana liquida la pratica Honcova (6-1; 7-6) nel tardo pomeriggio con una prestazione grintosa che strappa applausi al pubblico delle tribune Nole e Serena. Apprezzamenti che lievitano in serata per la cannibale olandese Krajicek contro la generosa Corinna Dentoni (6-3; 6-2). Davvero troppo forte l’ex numero 30 del mondo, micidiale al servizio e precisa nel geometrico gioco da fondo campo anche con una vistosa fascia di contenimento ad altezza coscia sinistra. Riflettori accesi sul campo centrale dalle ore 18,00 di venerdì 15 luglio perché la finalissima del Doubles Main Draw tra le coppie Eleni Daniilidou/Lisa Sabino e Martina Di Giuseppe/Maria Masini vale il primo titolo imolese 2016. Si ricorda che, sabato 16 luglio (ore 20.30) sarà in programma la finalissima del Singles Main Draw anticipata da due incontri di esibizione con protagonisti le giovani promesse del tennis imolese: Diletta Caprara/Caterina Castaldi (ore 18) ed i campioni regionali Enrico Baldisserri/Filippo Di Perna (ore 19), tutti qualificati ai campionati italiani del prossimo settembre. Inoltre, a conclusione dell’epilogo sportivo, seguirà la consegna del 1° Premio Domenico “Dado” Dadina alla carriera sportiva alla faentina Raffaella Reggi, ex tennista n.13 della classifica iridata e stimata giornalista-commentatrice dell’emittente Sky. Presente un maxi schermo con la proiezione di un filmato in ricordo di un uomo che ha regalato tanta energia allo sport di Imola. Aggiornamenti costanti attraverso la pagina FB Tozzona Tennis Park ed il sito www.tozzonatennispark.it.
Massimiliano Narducci (Direttore Internazionali di Imola): “L’obiettivo di avere una rappresentante del tennis italiano tra le migliori 4 tenniste di questa edizione degli Internazionali di Imola è stato centrato. Formulo sinceri complimenti a Jasmine Paolini per l’approdo in semifinale, prestazione tennistica basata sull’esplosività dei colpi e sulla genuina indole di combattente. La sfida con la Krajicek è come una tesi di laurea, assoluto motivo di orgoglio la presenza della campionessa olandese nel tabellone principale del nostro torneo. Un pronostico? Fin troppo scontato dire Krajicek, occhio alla Blinkova, stellina dal roseo avvenire”.

Condividi.