wpid-Volley-Forlì.jpg

VOLLEY: Aquile, quella sporca dozzina di successi da centrare contro Pesaro

A tre giorni dal grande successo ottenuto fuori casa contro la Entu Olbia, le Aquile di Breviglieri affrontano l’ultima partita di Campionato prima della lunga pausa natalizia. Sul taraflex amico del PalaRomiti, questa sera alle ore 20.30, la Volley 2002 ospiterà la myCicero Pesaro. Il morale in casa Forlì molto alto forse è in contrasto con l’aria che si respira a Pesaro. Infatti, mentre sabato sera in Sardegna Forlì ha portato a segno la sua undicesima vittoria consecutiva, una delle più importanti sino ad ora, Pesaro in casa ha lasciato 2 punti a Filottrano in un derby tutto marchigiano, combattuto fino al tie break.
A inizio stagione Pesaro ha confermato in blocco la squadra che lo scorso anno centrò la promozione dalla B1 all’A2, inserendo due giocatrici: il posto 4 ungherese Rita Liliom, che non giocherà martedì sera a Forlì perché infortunata, e Federica Mastrodicasa, l’esperto centrale, che ha al suo attivo due promozioni dalla A2 alla A1, a Giaveno e a San Casciano con cui ha giocato in A1 lo scorso anno. Nel frattempo Pesaro è una tra le squadre che, come Olbia, sta conducendo fino ad ora un bel campionato di A2. Pratica un gioco molto veloce che la colloca tra le squadre più spinte di tutta la categoria. Difende tanto e, se non si riesce a metterla in difficoltà in battuta, può diventare difficile da fermare. “Per esperienza non do mai nulla per scontato – il commento di coach Marco Breviglieri alla vigilia del match – preferisco stare con i piedi per terra. Vedo che anche le mie giocatrici stanno facendo altrettanto e questo lo apprezzo molto perché l’errore più grosso che potremmo fare è quello di pensare che siamo arrivati e invece non siamo nemmeno a metà dell’opera. Vero è che le insidie sono sempre in agguato, anche dopo un bel risultato come quello di Olbia, ma se giocheremo come sappiamo fare, le possibilità di portare a casa la partita e di passare un Natale al massimo della serenità ci sono pienamente”. Fischio d’inizio fissato alle ore 20.30, dirigeranno i signori Sergio Jacobacci e Giuseppe Curto.

Condividi.

Notizie correlate