wpid-Volley-Cesena-Brina-Piolanti-e-Altini.jpg

VOLLEY: Cesena-San Giovanni in Marignano, un derby che sfugge ad ogni pronostico

I fari della nona giornata di ritorno del campionato di B1 femminile sono puntati tutti sul Carisport di Cesena dove, domenica pomeriggio — fischio d’inizio alle 17.30; arbitri Serena di Firenze e Donati di Siena; ingresso libero — il Volley Club Cesena ospiterà il San Giovanni in Marignano, primo della classe.
Sulla carta, il pronostico è chiuso. La capolista viaggia infatti spedita in vetta, con 2 punti di vantaggio (e una partita in meno) rispetto all’inseguitrice Orvieto. Ma il sofferto successo casalingo di sabato scorso al tiebreak contro il non irresistibile Firenze, lascia qualche spiraglio. Anche perché le cesenati (ora a +3 sulla zona retrocessione) sono reduci da una ottima prestazione a Montale Rangone, da dove è arrivato un punto preziosissimo per la classifica. «Nel primo set — ha commentato Martina Brina, ex di turno e protagonista di una ottima prestazione — siamo partite un po’ contratte e non siamo riuscite a contrastare il gioco avversario. Dal secondo parziale invece, grazie anche agli aggiustamenti tattici, siamo entrate pienamente in partita, limitando l’attacco del Montale con un proficuo muro-difesa, e abbiamo impattato il conto dei set con un largo vantaggio. Sull’onda del set precedente, dopo un inizio equilibrato siamo riuscite a fare il break vincente e chiudere a 25-21. A quel punto, complice anche un po’ di stanchezza, siamo  calate di intensità e non siamo più riuscite a stare in scia alle avversarie, perdendo gli ultimi due parziali».
La prestazione di Montale ha aumentato il grado di autostima in casa bianconera, caricando tutto l’ambiente in vista del match contro la capolista: «Sarà una sfida molto impegnativa dal punto di vista tecnico — ha aggiunto Martina Brina — ma estremamente stimolante. Noi dobbiamo continuare a muovere la classifica, cercando di conquistare prima possibile i punti necessari per il raggiungimento della salvezza. Sappiamo che anche le nostre avversarie sono alla ricerca dei punti per i play off, ma tenteremo di impedirglielo con tutte le nostre forze. Sono certa che, anche con l'apporto del nostro meraviglioso pubblico, riusciremo nell'intento di disputare una grande partita».

La classifica (le prime tre ai playoff; le ultime due retrocedono in B2): San Giovanni in Marignano 48; Bologna 44; Orvieto 43; Perugia 41; Castelfranco Sotto 39; San Giustino 34; San Lazzaro 30; Montale 29; Firenze 24; Volley Club Cesena 16; Cecina 14; Pescara 13; Pagliare 0.

Condividi.

Notizie correlate