wpid-Cmc-Romagna.jpg

VOLLEY: Cmc, alle 20.30 con Piacenza per continuare a vincere

Per la diciassettesima giornata di Superlega la CMC scenderà in campo al Pala De Andrè stasera contro la LPR Piacenza. Dopo i tre punti presi nelle ultime due gare contro Perugia e Trento, domani sarà fondamentale continuare a muovere la classifica.

Bisogna ammettere che – commenta coach Kantor – la partita con Trento ci è costata parecchio, infortunio di Dore a parte, tra acciacchi e influenze da mercoledì scorso il primo allenamento in dodici lo abbiamo fatto ieri, ma purtroppo fa parte del gioco. Della Lunga sta proseguendo la riabilitazione seguito dallo staff medico di Ravenna 33, coadiuvato da Domenico Costa. Zappoli ha questo problema al braccio che lo rende disponibile fino a quando non sente dolore, poi si deve fermare. Per il resto, gli influenzati e acciaccati si sono ripresi, per cui siamo quasi pronti. Il morale della squadra è buono, i ragazzi hanno voglia di giocare e non vedono l’ora di scendere in campo”.

Piacenza sta affrontando una stagione particolarmente negativa, pur avendo allestito una rosa di livello e contando su un tecnico di assoluto valore come Alberto Giuliani. Un infortunio piuttosto serio alla spalla ha costretto il libero Loris Manià a finire anzi tempo la stagione, e al momento il ruolo è ricoperto dall’ultimo arrivato Lampariello. Il palleggiatore è l’esperto Manuel Coscione, gli schiacciatori di banda sono l’ex di turno Zlatanov, Papi e Perrin, i centrali Kohut, Tencati e Patriarca, mentre in posto due ultimamente Ter Horst ha preso il posto di Luburic, in calo dopo un buon inizio di stagione.

Piacenza è una buona squadra – prosegue Kantor – che non ha mostrato tutto il suo valore fino ad ora. In precampionato aveva fatto vedere buone cose, poi non sono più riusciti ad esprimersi al meglio. Questo non significa che la LPR non possa fare risultato con noi, o con altre squadre. Ha grandi giocatori, di talento e orgogliosi, e sicuramente verranno da noi per fare risultato, dovremo stare molto attenti. La partita con Trento è già alle spalle, dovremo restare concentrati e giocare al meglio ogni gara, a partire da domani, altrimenti sarà difficile vincere”.

Arbitreranno l’incontro Vittorio Sampaolo (MC) e Daniele Rapisarda (UD).

 

Condividi.

Notizie correlate