Fenice Arienti Marchini Rossi R. Casadei

VOLLEY: Fenice, l’impresa sfuma proprio nel finale

Ad un soffio dall’impresa. Che, detto per inciso, sarebbe stata anche meritata. La Fenice Cesena, nel match valido per la quarta giornata di ritorno del campionato di B2 maschile, è infatti andata ad un passo dal successo a Castelfranco Sotto, nella tana della capolista, perdendo 3-2 (23-25, 28-26, 18-25, 29-27, 15-13) al termine di una autentica battaglia. Una battaglia che non ha risparmiato emozioni. Una battaglia senza esclusione di colpi, col palasport pisano trasformato in una autentica bolgia. Ma pure una battaglia che ha fruttato un punto prezioso per la classifica.
Dopo due set decisi sul filo di lana, i cesenati (privi dell’infortunato Mughetti), hanno rotto gli indugi, aggiudicandosi a mani basse il terzo set. Nel quarto parziale i padroni di casa, guidati in campo e in panchina dallo schiacciatore Francesco Mattioli (14 stagioni in serie A), si sono portati avanti 21-16. La reazione dei bianconeri è stata però da applausi. Coach Raffaele Casadei ha giocato la carta del ‘doppio cambio’, inserendo Rasi in regia e Venturini opposto. La Fenice si è così costruita anche un match ball sul 27-28, ma la freddezza di Mattioli – mvp del match al pari dello schiacciatore bianconero Gherardi, autore di 23 punti – ha spostato l’inerzia a favore dei pisani. Stesso canovaccio nel tiebreak. Castelfranco Sotto ha accumulato un buon vantaggio (8-5), ma i cesenati, sorretti anche da Arienti e Bertacca, sono riusciti a portarsi avanti (11-12), prima di capitolare 15-13 sul filo di lana.
L’epilogo amaro (peraltro lo stesso del match d’andata) non ha tolto il sorriso a coach Raffaele Casadei, che si è complimentato con la squadra: «Il bicchiere è sicuramente mezzo pieno perché abbiamo dimostrato di non essere inferiori alla capolista. Dispiace non aver fatto bottino pieno, ma il rendimento della squadra è stato apprezzabile e consente di affrontare con fiducia i prossimi impegni».
Sabato prossimo (alle 18, al Carisport) la Fenice Cesena, ora sesta in classifica con 29 punti, riceverà la visita della Villadoro Modena, terza a quota 33.

Il tabellino di Castelfranco Sotto-Fenice Cesena 3-2
(23-25, 28-26, 18-25, 29-27, 15-13)
CASTELFRANCO SOTTO: Mattioli 20, Magnini 13, Giannuzzi 19, Signorini 1, Pitto 12, Ridolfi 5, Papucci 4, Pinzani (L); ne: Bientinesi, Guiggi, Ancilli, Pini, Lami. All. Mattioli
FENICE CESENA: G.Casadei 13, Celetti, Venturini 3, De Angeli 2, Arienti 14, Bertacca 16, Gherardi 23, Marchini (L), Rossi 3, Rasi 1. All. R.Casadei
Arbitri: Fiori e Spitaletta di Lucca

Condividi.

Notizie correlate