Fenice Cesena Gherardi in ricezione

VOLLEY: La Fenice espugna anche Modena, terzo posto conservato

Con una prova d’orgoglio e di grande tenuta fisica, la Fenice Cesena ha espugnato 2-3 (17-25, 25-27, 25-22, 25-12, 10-15) il campo dei babies del Puntozero Modena, conservando la terza posizione solitaria a 3 turni dalla conclusione nel campionato di B2. I cesenati, che da una settimana avevano festeggiato la promozione nella serie B ‘unificata’ della prossima stagione, sono stati più abili della sfortuna, facendo quadrato e surrogando con la forza del gruppo alle assenze e agli acciacchi di varia natura. Coach Raffaele Casadei ha infatti dovuto rinunciare a Celetti, Gianluca Casadei e Mughetti; senza dimenticare le non ottimali condizioni del centrale Rossi (rientrato in extremis) e del regista De Angeli. Vinto il primo set senza problemi, e vinto anche il secondo con un colpo di coda nel finale (da 22-24 a 24-24 fino al 24-26), i bianconeri hanno subìto il ritorno dei padroni di casa che si sono aggiudicati il terzo e il quarto set. Coach Raffaele Casadei ha così fatto rifiatare Rasi e Gherardi, per riproporli nel quinto e decisivo set. Riordinate le idee, la Fenice ha iniziato il tiebreak a testa bassa, senza concedere praticamente nulla agli avversari (2-5). Già al cambio di campo il solco era tracciato (3-8), e l’epilogo ha sorriso ai cesenati, capaci di conquistare la quinta vittoria nelle ultime 6 giornate, ma anche di muovere la classifica per l’undicesima volta nelle ultime 12 giornate, oltre che di piazzare la vittoria n.15 della stagione. La Fenice è ora attesa dal match casalingo di sabato prossimo al Carisport quando sarà di scena lo Zephyr La Spezia quartultimo della classe e invischiato nella lotta per non retrocedere. Il tabellino di Modena Puntozero-Fenice Cesena 2-3 (17-25, 25-27, 25-22, 25-12, 10-15) MODENA PUNTOZERO: G. Pinali 13, R. Pinali 18, Salsi 5, Onwelo 21, Marra 5, A. Ferrari, I. Ferrari 10, Caraffi (L), Zanni, Ramazzoni; ne: Held. All. Tomasini FENICE CESENA: Venturini 12, Arienti 14, Bertacca 18, Rasi 1, Gherardi 15, Rossi 6, Marchini (L), Romin, De Angeli. All. R. Casadei Arbitri: Danieli e Tosato di Padova Note – Durata set: 23’, 31’, 31’, 23’, 16’ per un totale di 2h e 04’. Modena: bs 12, bv 6, muri 17, errori 23; Cesena bs 11, bv 5, muri 8, errori 15 La classifica (le prime nove accedono alla serie B unificata del prossimo anno; le ultime cinque retrocedono in serie C regionale): Castelfranco Sotto 58; Forlì 54; Fenice Cesena 44; Mirandola 43; Puntozero Modena 41; Fucecchio, Villadoro Modena 38; Castelfranco Emilia 35; Morciano 33; Sesto Fiorentino 29; Zephyr La Spezia 28; Orbetello 20; Scandicci 17; Spedia La Spezia 2

Condividi.

Notizie correlate