wpid-Titan-Services-Andrea-Lazzarini.jpg

VOLLEY: Tempo di rivincite per la Titan Services: alle porte c’è la trasferta di San Mauro Pascoli

Serie C maschile. Tempo di sfide ad alta quota per la Titan Services di coach Stefano Mascetti. I Titani, capoclassifica con 31 punti del girone, sabato 13 rendono visita al San Mauro Pascoli, seconda forza del campionato con 25 punti e unica squadra capace di violare il Pala Casadei in tutto il girone d’andata. Da lì in poi, va detto, la Titan Services ha inanellato un filotto di otto vittorie consecutive. Si tratta di una sfida importante anche se non decisiva visto che mancano ancora dieci partite alla fine della stagione regolare. “San Mauro Pascoli è una squadra tosta, che ha avuto fin da subito un buon impatto sul campionato. – Spiega Mascetti. – Come noi conta molto su muro e difesa e non si dà mai per vinta, mescola molto bene fisicità e tecnica. I due giovani giocatori di banda, Aldini e Perini, sono elementi di gran valore. All’andata ci hanno battuto in casa nostra e quindi sappiamo bene che ci troviamo ad affrontare un avversario difficilissimo. Comunque il risultato di sabato per noi non è fondamentale. Certo, se vinceremo, sarà un’iniezione di autostima non indifferente”.

LA CLASSIFICA: Titan Services 31, Rubicone San Mauro Pascoli 25, Sa.Ma. Portomaggiore 22, Falco Marignano 19, Forlì 18, Atletico Venturoli Bologna 15, Zinella Bologna 14, Romagna Est Bellaria 13, Spem Faenza 11, Riviera Volley Rimini 10, Budrio 2

Serie C femminile. Al contrario della Titan Services, la Banca di San Marino viene da una serie di quattro sconfitte consecutive che l’hanno bloccata a quota 16 punti. Sabato affronta al Pala Casadei il Castel Maggiore, di certo non un avversario facile: le emiliane sono terze in classifica e in piena lotta play-off. “Le ragazze sono determinate a reagire a questo periodo negativo – dice coach Enrico Mussoni –  e sono convinto che contro le bolognesi potranno fare bene. Peccato i perduranti problemi di salute di alcune nostre giocatrici. Oltre all’opposto Muraccini, ancora nei guai col ginocchio, si è ammalata la palleggiatrice Laghi. Considerando che anche le altre alzatrici Piscaglia e Gasperini vengono da periodi complicati, non possiamo davvero dire di essere fortunati”. All’andata il Castel Maggiore si impose per 3 a 0, mettendo in difficoltà la ricezione e il muro della Banca di San Marino.

LA CLASSIFICA: Venturoli Bologna 42, Fatro Ozzano 39, Sace Castel Maggiore 29, Pontevecchio Datamec Bologna 26, Olimpia Ravenna 25, Faenza 22, Si Computer Ravenna 21, Flamigni/Kelematica San Martino in Strada 18, Banca di San Marino 16, Riccione 16, Montevecchi Imola 16, Gut Chemical Bellaria 13, Alfonsine 7, Riviera Volley Rimini 4

Condividi.

Notizie correlate