Titan Services Nicolas Farinelli

VOLLEY: Titan Services implacabile, nessuno scampo per il Falco Marignano

Serie C maschile. Il temutissimo incontro con il Falco Marignano si risolve in un netto 3 a 0 in favore dei padroni di casa della Titan Services che in questo modo si mettono nelle migliori condizioni possibili in vista delle due ultime partite di campionato con Bellaria e Portomaggiore. Contro il Marignano, i sammarinesi tornano a giocare ai ritmi e ai livelli di qualche settimana fa e non lasciano scampo agli avversari.
Primo set giocato ad altissima velocità con le difese che, all’inizio, costringono sempre gli attacchi alla rigiocata. La Titan Services parte fortissimo anche in battuta creando grattacapi alla ricezione ospite. L’opposto Farinelli ingrana fin da subito (9 punti nel set) e i padroni di casa restano sempre avanti nel punteggio fino al 20/19 quando operano il break decisivo per chiudere poi sul 25/21, sempre con Farinelli.
Nel secondo parziale i titani continuano a difendere con una tenacia davvero encomiabile e presto si trovano davanti (8/4). Solo un appannamento nella parte centrale del set consente agli ospiti di rimanere vicini nel punteggio ma, chiamato il time-out, coach Mascetti registra la squadra e il parziale si chiude con un netto 25/16. Il terzo set ricalca l’andamento del secondo con una Titan Services sempre in controllo.
“Siamo tornati a giocare con la stessa intensità di qualche settimana fa – è il commento di coach Stefano Mascetti – solo così abbiamo potuto battere una squadra che si trova in un ottimo momento di forma. Abbiamo la fortuna di avere due palleggiatori, Gamboni e Rondelli, che si completano a vicenda e che, giocando in modo diverso l’uno dall’altro, creano problemi “di interpretazione” agli avversari. Bene tutta la squadra e, in maniera particolare, Farinelli e Lazzarini, il quale sta dando un importantissimo contributo in attacco e in difesa”.

LA CLASSIFICA: Titan Services 46, Sa.Ma. Portomaggiore 42, Rubicone San Mauro Pascoli 41, Falco Marignano 28, Zinella Bologna 27, Atletico Venturoli Bologna 27, Forlì 26, Riviera Volley Rimini 22, Romagna Est Bellaria 21, Spem Faenza 18, Budrio 2.

Serie C femminile. La Banca di San Marino esce sconfitta dal confronto esterno con la capoclassifica Venturoli, come da pronostico. Solo nel primo set le ragazze sammarinesi sono competitive tanto da trovarsi anche in vantaggio per 12 a 9. Coach Mussoni mette in campo una squadra “rivoluzionata” un po’ per necessità (Cipollini out per un problema alla caviglia) e un po’ per cercare nuovi soluzioni. Laghi/Fiorucci è l’asse palleggiatore opposto mentre Anita Magalotti gioca di mano con Chiara Parenti. Gaia Padovani si sposta nel ruolo di libero. Al centro Vanucci e Tomassucci. Una formazione che probabilmente sorprende un po’ le bolognesi. Alle felsinee basta però un set per trovare le contromisure e sfondare le difese sammarinesi e chiudere senza troppe difficoltà l’ennesima partita vincente di questa stagione.

LA CLASSIFICA: Venturoli Bologna 63, Fatro Ozzano 60, Sace Castel Maggiore 44, Pontevecchio Datamec Bologna 40, Olimpia Ravenna 38, Riccione 36, Flamigni/Kelematica San Martino in Strada 33, Banca di San Marino 30, Si Computer Ravenna 30, Faenza 30, Montevecchi Imola 24, Gut Chemical Bellaria 15, Alfonsine 15, Riviera Volley Rimini 4.

Condividi.