Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
VOLLEY: Troppo forte Civitanova, Ravenna saluta la Coppa Italia
sport

VOLLEY: Troppo forte Civitanova, Ravenna saluta la Coppa Italia

  • Di:
  • 121 visualizzazioni

Nei quarti di Coppa Italia la Bunge Ravenna si trova davanti a sé un ostacolo impossibile da superare, quello rappresentato da una Lube Civitanova stellare che non ha lasciato scampo alla squadra di coach Soli. Giallorossi che hanno tenuto in equilibrio le frazioni anche a lungo, ma la qualità di giocatori come Juantorena, Sander e Christenson è emersa con forza, spingendo i marchigiani al successo finale. Una Bunge che era scesa in campo con la diagonale formata da Orduna e Buchegger, con le bande Poglajen e Marechal e al centro Georgiev e Diamantini, mentre in seconda linea si schierava Goi. Nel primo set la squadra romagnola resta in partita finché Christenson e Juantorena non trovano dalla linea di battuta lo spunto vincente per volare sul 23-18. Poglajen e Marechal annullano i primi due set point, ma sul terzo è Sander a mettere la palla a terra: 25-20. Civitanova vola così sulle ali dell'entusiasmo, Ravenna resta a ruota ma Cester trova al secondo tentativo la deviazione vincente per chiudere sul 25-19. Un copione che resta inalterato anche nel terzo parziale con la Lube sempre a fare la partita e a trovare l'allungo decisivo nel finale con Candellaro che firma il 25-21. Domenica prossima si replica: sarà ancora Civitanova-Ravenna, questa volta in campionato, con la speranza di rendere più difficile la vita ai tricolori di Medei.

Il tabellino di Civitanova-Ravenna 3-0
(25-20, 25-19, 25-21)
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Juantorena 14, Candellaro 10, Sokolov 9, Sander 10, Cester 6, Christenson 2, Grebennikov (L); Marchisio. Ne: Casadei, Stankovic, Kovar, Milan, Zhukouski. All.: Medei
BUNGE RAVENNA: Diamantini 3, Orduna 2, Marechal 10, Georgiev, Buchegger 9, Poglajen 1, Goi (L); Vitelli 5, Raffaelli 2, Gutierrez. Ne: Mazzone, Pistolesi, Marchini. All.: Soli
ARBITRI: Simbari di Milano e Pasquali di Ascoli
NOTE – Civitanova: bs 17, bv 6, errori 11, muri 5; Ravenna: bs 15, bv 3, errori 9, muri 2. Durata set: 25’, 24’, 22’ (tot. 71’). Spettatori: 2370 (incasso 21.258 euro). Mvp: Juantorena