wpid-Neriotti-Camilla.jpg

VOLLEY: Un’altra big per l’Olimpia Cmc, ecco Camilla Neriotti

Con l’ufficializzazione del tesseramento di Camilla Neriotti l’Olimpia Cmc si sta avviando verso il completamento del roster che difenderà i suoi colori nel prossimo campionato di Serie B1 femminile. L’arrivo della giocatrice proveniente dall’Aversa, in A2, definisce in modo definitivo il pacchetto delle centrali, che sarà formato anche da Assirelli e Bandini, con il coach Breviglieri che potrà contare su tre elementi molto affidabili. Manca ormai infatti solo un’ultima schiacciatrice per ultimare l’organico, che sarà composto da dodici ragazze, con la data di inizio preparazione che con ogni probabilità sarà fissato per lunedì 29 agosto.
La ventiduenne piemontese di Moncalieri, cresciuta nel vivaio di Chieri che l’ha lanciata giovanissima in B1, due stagioni fa figurava nelle fila del Volley 2002 Forlì, in A1, mentre in precedenza aveva giocato in A2, a Sala Consilina. “Nonostante la giovane età – spiega il direttore sportivo Sandro Camerani – si tratta di un giocatrice già esperta, avendo disputato tre campionati di Serie A. Neriotti è una centrale completa in tutti i fondamentali, brava sia in attacco sia a muro, e con Assirelli formerà un tandem di categoria superiore. Ora ci manca solo una schiacciatrice, che nei prossimi giorni annunceremo”.
Camilla non nasconde la sua felicità di tornare in Romagna e di prendere parte a un progetto molto stimolante. “Ho sentito parlare molto bene di Ravenna – inizia – sia come società, sia come città e non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura. Per me non è un problema scendere di categoria, in quanto mi è piaciuta fin da subito la proposta fatta da Bonitta e non ho dovuto pensarci molto per accettare. Mi stimola molto il fatto di essere in un gruppo costruito per vincere il campionato e proverò a fare del mio meglio per contribuire alla causa dell’Olimpia Cmc”.
Anche dal punto di vista personale la Neriotti è sicura che il club ravennate sia il posto migliore per crescere. “Mi aspetto di migliorare tantissimo, a livello tecnico ma anche mentale, perché so che il coach Breviglieri è molto bravo a valorizzare le caratteristiche delle giocatrici. Nel mio ruolo ci sarà una bella concorrenza, con Assirelli che rappresenta un po’ il punto di riferimento. Sono certa – termina Camilla – che sia stato formato un bel pacchetto di centrali”.

Condividi.

Notizie correlate