Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

In evidenza

CESENA: Calcio, scende in campo Pubblisole "Partecipiamo al bando promosso dal Comune" | VIDEO Cronaca

CESENA: Calcio, scende in campo Pubblisole "Partecipiamo al bando promosso dal Comune" | VIDEO

Pubblisole ha ufficializzato la propria partecipazione al bando promosso dal Comune di Cesena per far ripartire il calcio a Cesena: a darne notizia è stato il presidente Luca Pagliacci che ha spiegato come "proprio in questi minuti abbiamo presentato la nostra proposta per partecipare all'assegnazione del titolo sportivo del nuovo Cesena che verrà decisa da parte del Comune". Una decisione assunta per senso di responsabilità ma non solo: la passione per i colori bianconeri è un'altra chiave di lettura: "Siamo intervenuti perché vogliamo essere il collante, non il capofila, delle numerose aziende che ci hanno contattato negli ultimi giorni per partecipare a questo nuovo progetto. Al momento sono venti ma il numero è destinato ad aumentare perché continuano ad arrivare manifestazioni di interesse nei nostri confronti". Un quadro che troverà la propria definizione nei prossimi giorni: "Il nostro è un progetto triennale: ora siamo in attesa della risposta che ci verrà fornita da parte della commissione nominata dal sindaco e se verremo scelti noi, recederemo immediatamente dall'attuale ruolo di capofila e le aziende che hanno partecipato a questa nostra iniziativa costituiranno una new.co da cui effettivamente ripartirà il calcio a Cesena".


RAVENNA: Incidente mortale a Savarna, giovane donna deceduta sul colpo | FOTO Cronaca

RAVENNA: Incidente mortale a Savarna, giovane donna deceduta sul colpo | FOTO

Incidente mortale venerdì mattina a Savarna, nel Ravennate. Una giovane donna ha perso la vita in un tragico schianto in moto. La donna viaggiava a bordo di una moto di grossa cilindrata, una Suzuki, su via Basilica insieme a un uomo del ’79. In corrispondenza dell’incrocio con via Quadrato il mezzo ha impattato violentemente una Peugeot 206 condotta da un uomo del ’48 che stava percorrendo l’arteria nello stesso senso di marcia. L’auto stava svoltando a sinistra e, secondo le prime ricostruzioni, la moto avrebbe tentato il sorpasso venendo sbalzata nella scarpata che costeggia la strada. La vittima è deceduta sul colpo. Il centauro è stato trasportato in condizioni disperate in elicottero al Bufalini di Cesena. L’autista dell’auto, in stato di shock, è stato ricoverato all’ospedale di Ravenna. La polizia Stradale ravennate è intervenuta per i rilievi.


EMILIA-ROMAGNA: Sanità, la Regione investe 56 milioni di euro negli ospedali | VIDEO Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Sanità, la Regione investe 56 milioni di euro negli ospedali | VIDEO

La Regione investe sulla sanità con un pacchetto di interventi da 56 milioni di euro per costruire nuovi ospedali, per riqualificare le sedi esistenti e acquistare macchinari all'avanguardia nel trattamento delle patologie tumorali. Le risorse sono state stanziate nell'ultima seduta dalla Giunta, attingendo da quelle accantonate sulla cosiddetta 'Gestione sanitaria accentrata'.  Dodici milioni saranno investiti per finanziare la progettazione del nuovo ospedale di Cesena. Il costo previsto per l'opera è di circa 156 milioni di euro, al netto delle tecnologie e degli arredi, e sarà fatta una gara per l'aggiudicazione dell'incarico complessivo. Altri investimenti saranno dedicati alla riqualificazione di quattro padiglioni del Policlinico Sant'Orsola-Malpighi di Bologna, all'acquisto degli 'acceleratori lineari' da parte di due aziende ospedaliero-universitarie, Parma e Bologna, e quattro Ausl, Piacenza, Reggio Emilia, Bologna, Romagna. Altri 10,5 milioni vanno a sostenere i piani di investimento delle Ausl di Piacenza, Reggio Emilia, Imola, Ferrara, Bologna e delle aziende ospedaliero-universitarie di Modena e Bologna. I contributi erogati fanno parte integrante delle intenzioni di bilancio 2018/2020 di viale Aldo Moro. Il piano degli investimenti complessivi sulla sanità arriva così a quasi 400 milioni di euro.  


RIMINI: Spacciano sul lungomare e accerchiano gli agenti, arrestati due tunisini Cronaca

RIMINI: Spacciano sul lungomare e accerchiano gli agenti, arrestati due tunisini

Quando i poliziotti hanno chiesto loro i documenti, si sono visti circondati da altri extracomunitari. È accaduto davanti a un locale del lungomare Tintori di Rimini, dove nella notte tra giovedì e venerdì gli agenti hanno fermato due tunisini in possesso di diverse dosi di hashish. Con i due stranieri - risultati clandestini e con precedenti - anche un minorenne, denunciato a piede libero e affidato ai servizi sociali. Dopo aver chiesto i documenti ai due nordafricani, la polizia è stata accerchiata da alcuni loro amici: sono quindi seguiti momenti di tensione che si sono conclusi anche grazie all’aiuto degli addetti alla sicurezza di una discoteca della zona. I due arrestati devono ora rispondere - oltre che di spaccio - anche di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e ricettazione di un telefonino.


RIMINI: Paga un altro per sostenere esame patente, arrestato titolare autoscuola Cronaca

RIMINI: Paga un altro per sostenere esame patente, arrestato titolare autoscuola

È stato arrestato giovedì, su ordine della Procura di Rimini, il titolare di un’autoscuola del capoluogo romagnolo, il quale si trova ora agli arresti domiciliare. Dopo alcuni mesi di indagini, gli agenti della Polizia Stradale hanno portato a galla un sistema che permetteva il superamento degli esami di teoria per la patente di guida dietro pagamento di denaro. Secondo quanto emerso, nell’ottobre scorso un operaio riminese, a cui era stata revocata la patente per guida in stato di ebbrezza, avrebbe pagato 3.000 al titolare dell’autoscuola il quale avrebbe fatto sostenere il test ad una persona esperta, un 50enne foggiano (anche lui ora ai domiciliari). Il tutto accompagnato dalla falsificazione di documenti. Ad accorgersi dello scambio di persona, la motorizzazione che ha segnalato il caso in procura. Nell’autoscuola sono stati ritrovati anche 30mila euro in contanti e si ipotizza che possano essere il provento di episodi analoghi.


Notizie recenti