Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
FORLÌ: Rapinarono imprenditore, condannati due giovani stranieri
Cronaca

FORLÌ: Rapinarono imprenditore, condannati due giovani stranieri

  • Di:
  • 255 visualizzazioni

Vuka Aviljan, 28enne, e Haxhia Zef, 29enne, entrambi albanesi, pluripregiudicati, sono stati condannati dal tribunale di Forlì a sei anni per concorso in rapina aggravata, lesioni personali aggravate e sequestro di persona, e 2mila euro di multa, mentre un connazionale Ndoj Kristjan, 21enne, pregiudicato, è stato condannato a due anni di reclusione e 800 euro di multa, con pena sospesa, per ricettazione del rolex rubato alla vittima nel corso della rapina. Prevista anche una provvisionale di 10mila euro a favore della vittima costituitasi parte civile, oltre alle spese processuali. Haxhia Zef rimane in carcere dove si trova sin dal febbraio scorso, mentre Vuka Aviljan, che era ai domiciliari, resta in questo regime. La rapina, particolarmente violenta, venne commessa il 10 gennaio 2020 a Civitella, sull'Appennino forlivese ai danni di un 80enne noto imprenditore. La vittima era stata aggredita da alcuni uomini travisati con mascherine all'interno del giardino di casa, subito dopo essere rientrato in auto e aver staccato l'allarme dell'abitazione. I malviventi, dopo averlo picchiato, minacciato di ucciderlo con un cacciavite alla gola e immobilizzato con nastro isolante, lo avevano derubato di alcuni preziosi (bracciali, anelli e un orologio di valore).