Guarda Teleromagna canale 14
RIMINI: Femminicidio, arrestato si avvale della facoltà di non rispondere
Cronaca

RIMINI: Femminicidio, arrestato si avvale della facoltà di non rispondere

  • Di:
  • 950 visualizzazioni

Si chiama Simone Benedetto Vultaggio il 47enne arrestato questa mattina dalla Polizia di Stato con l'accusa di omicidio volontario della convivente e madre del figlio di appena sei mesi. L'uomo, in un primo interrogatorio, si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere. La vittima si chiamava Cristina Peroni ed era originaria di Roma. Sul posto, oltre al sostituto procuratore Luca Bertuzzi, il medico legale e il personale del gabinetto provinciale di Polizia scientifica per il sopralluogo. Sottoposto ad interrogatorio Vultaggio si è avvalso della facoltà di non rispondere. Secondo le testimonianza dei vicini di casa, la coppia - che si era conosciuta durante il lockdown su internet - litigava spesso per la gestione del figlio che il padre non vedeva da qualche tempo. La donna era tornata a Rimini da circa una settimana, dopo essere stata a Roma a trovare la nonna. Agli inquirenti non risultano segnalazioni o denunce di alcun tipo, né interventi all'interno dell'abitazione. Il 47enne era stato visitato da poco al centro di salute mentale di Rimini.