Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

BERTINORO: La Maraldi lotta per sopravvivere | VIDEO

  • Di:
  • 1496 visualizzazioni

E' ormai una lotta contro il tempo per evitare il fallimento delle officine Maraldi, la storica azienda metalmeccanica che ha sede a Bertinoro e che da tempo si trova in grosse difficoltà. La data finale è quella del prossimo 24 marzo. Questo infatti il limite temporale fissato dal tribunale di Forlì a fronte della richiesta avanzata dalla Maraldi di arrivare ad un concordato preventivo. In sostanza entro il 24 marzo l'azienda deve presentare una proposta definitiva di concordato o un accordo, raggiunto fra le parti interessate, di ristrutturazione del debito accumulato. Se ciò sarà fatto la Maraldi eviterà il fallimento e potrà proseguire nella sua attività. In attesa degli sviluppi di questa delicata situazione e mentre si rincorrono voci, sino ad ora rimaste sempre e solo tali, del possibile interessamento di qualche imprenditore a rilevare l'azienda per rilanciarla, c'è da sottolineare l'ulteriore tegola caduta sulle teste degli attuali circa 50 dipendenti della Maraldi, le centinaia di maestranza di diversi anni fa sono ormai solo uno sbiadito ricordo. La procedura avviata dal tribunale prevede infatti il congelamento di ogni pagamento da parte dell'azienda. I dipendenti devono ancora ricevere metà dello stipendio di novembre 2016, tutto dicembre e metà della tredicesima, ma anche in presenza della eventuale possibilità finanziaria di saldare questi arretrati, ciò non è possibile. Il tutto mentre si profila la possibilità di una commessa e dunque di proseguire l'attività e incassare denaro fresco. Ma i dipendenti dovrebbero presentarsi al lavoro senza vedere gli stipendi arretrati. Entro pochi giorni si dovrebbe tenere un incontro in prefettura di Forlì-Cesena per analizzare gli sviluppi della situazione.