Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
BOLOGNA: Covid, Merola a Sky, "siamo a un passo dalla zona rossa"
attualità

BOLOGNA: Covid, Merola a Sky, "siamo a un passo dalla zona rossa"

  • Di:
  • 389 visualizzazioni

"Nella Città Metropolitana di Bologna siamo ad un passo dalla zona rossa. Noi abbiamo preso un provvedimento cosiddetto arancione scuro. La nostra Asl e il nostro sistema ospedaliero ci segnalano che la situazione dei ricoveri sta aumentando in modo notevole e che il peggio deve ancora venire. Quindi penso che, in questi giorni, da qui a venerdì, dovremmo valutare ulteriori restrizioni”: così il sindaco di Bologna, Virginio Merola, intervenuto a Start su Sky Tg 24.

"Abbiamo una media di 417 casi su 100mila persone, 22 comuni sono sopra la media, in particolare in 12 sono oltre i 500 casi questo significa che siamo già zona rossa", ha poi precisato il sindaco di Bologna Virginio Merola intervenendo a 'L'aria che tira' su La7 in merito alla situazione Covid nel capoluogo emiliano-romagnolo. "Oggi tira una brutta aria. Siamo a 850 ricoveri - ha spiegato -, se arriviamo a 1000 si compromette il sistema sanitario. Noi stiamo già riducendo gli interventi di chirurgia del 40-50%. Per salvaguardare la nostra sanità è urgente prendere provvedimenti e decidere in fretta". Secondo Merola, "bisogna agire in fretta, prima facciamo e meglio è. Sono gli ultimi episodi, dobbiamo stringere i denti, essere duri, contiamo sul piano vaccinazioni che si sblocchi al più presto ma adesso la situazione da quello che mi dice la mia Asl è da zona rossa. Sto chiedendo alla Regione di decidere in fretta quando".

A Bologna "oggi l'Rt è di 1,34, simile a quello di ieri, ma oggi registriamo il record di nuovicasi, siamo vicini agli 800, la situazione è complessa". Lo ha detto Paolo Bordon, direttore generale Ausl di Bologna, rispondendo alle domande dei giornalisti nel corso di una videoconferenza. Più in generale Bordon ha detto che "stiamo vivendo una fase vicino a quella di inizio pandemia, come la primavera di un anno fa. Siamo tornati a quel tragico inizio film".