Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
BOLOGNA: World AIDS day, al teatro Testoni il concerto benefico 'Citofonare Komos'
attualità

BOLOGNA: World AIDS day, al teatro Testoni il concerto benefico 'Citofonare Komos'

  • Di:
  • 242 visualizzazioni

Il 27 novembre alle ore 20:45 Komos torna al Teatro Testoni di Bologna per Citofonare Komos, concerto-spettacolo di beneficenza in occasione del World AIDS Day 2021. Proprio quarant’anni fa cominciava la storia dell’epidemia di HIV/AIDS con i primi articoli dei giornali americani che parlavano di un “raro cancro osservato negli omosessuali”. Erano le conseguenze dell’immunodepressione provocata dall’infezione con HIV e l’inizio della storia della pandemia che ancora oggi non è stata debellata.

In questa giornata così importante per la comunità LGBTQI+ e per la sua storia, Komos canterà al Teatro Testoni in una serata particolare perché… interattiva! Il pubblico in sala, infatti, sarà chiamato a decretare il vincitore o la vincitrice di una particolare gara tra gli illustri ospiti. I 9 nove volti noti provengono dal mondo LGBTQI+ della città: dallo spettacolo, dalla nightlife, dalle istituzioni e dall’associazionismo.

“L’appuntamento con il World AIDS Day è sempre un momento importante per il nostro coro e per l’associazione”. Sono le parole di Nicola Mainardi, presidente di Komos APS. “Ricordare le vittime della malattia e l’indifferenza iniziale del mondo è da sempre un impegno fondante di Komos e per questo siamo molto felici di poter tornare a sensibilizzare sul tema il nostro pubblico”.

La serata ospiterà anche PLUS e Cassero Salute, le due associazioni bolognesi impegnate per la salute della comunità LGBTQI+ e in prima linea per combattere lo stigma dell’HIV/AIDS. Le due associazioni saranno presenti anche nel foyer del Teatro con i propri materiali informativi e per raccogliere offerte per le proprie attività.

Citofonare Komos è un evento realizzato nell’ambito del Patto Generale di collaborazione per la promozione e la tutela dei diritti delle persone e della comunità LGBTQI nella città di Bologna realizzata con il sostegno dell’Ufficio Pari Opportunità, tutela delle differenze, contrasto alla violenza di genere del Comune di Bologna. L’iniziativa è inserita nel cartellone di In Coro Contro l’AIDS di Cromatica, l’associazione italiana dei cori arcobaleno.