Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

CESENA: “Il vecchio Bufalini casa dei malati cronici” la proposta del sindacato infermieri | VIDEO


“Cosa fare del vecchio Bufalini? Noi che ci lavoriamo tutti i giorni un’idea ce l’abbiamo”. Comincia così la proposta del sindacato infermieri Nursing Up di Cesena in merito a un tema che diventerà sempre più di stretta attualità nel corso degli anni. Il 2019, infatti, è l’anno in cui inizieranno materialmente i lavori per la costruzione del nuovo ospedale, finanziato dalla conferenza stato regioni con 156 milioni di euro e che, belle intenzioni, dovrebbe vedere la luce nel 2025. A quel punto sarà quindi concluso il grande trasloco tra l’attuale struttura, posta a pochi passi dal centro, e il nuovo ospedale, che sorgerà vicino al casello autostradale di Villa Chiaviche. Già sono arrivate le prime proposte su cosa fare della vecchia struttura: c’è chi propone di utilizzarla come contenitore per parte dei servizi sanitari territoriali mentre, agli antipodi, sta chi vorrebbe demolire tutto per creare un grande parco urbano. In questo contesto si inserisce la proposta del sindacato infermieri, vale a dire: fare del vecchio Bufalini la casa dei malati cronici. “Se non tutto, spiegano dal sindacato, almeno la parte più recente della struttura. Che diventerebbe una sorta di centro hub romagnolo per la gestione delle cronicità in genere in particolare di anziani e disabili”. Un’idea che sicuramente dovrà camminare ancora a lungo per giungere al traguardo ma che sta già riscontrando l’interesse della politica e in particolare di chi punta a sedersi sulla poltrona di sindaco e che, una volta a palazzo Albornoz, dovrà prendersi carico di gestire questo delicato momento di transizione.