Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

CESENA: Progetto “Un’altra stazione”. Sistemi di sicurezza pronti entro gennaio | VIDEO


E’ stato presentato questa mattina a Cesena il progetto di riqualificazione della zona della stazione, in contrasto al degrado e alla criminalità. Vediamo quali sono i punti fondamentali.

Un nuovo sistema di videosorveglianza, un potenziamento dell’illuminazione e accesso limitato ai luoghi più sensibili. Questa la ricetta del progetto “Un’altra stazione” presentato dal Comune di Cesena e che ha come obiettivo quello di riqualificare una delle aree tradizionalmente più disagiate della città. “Non c’è bisogno di fare allarmismi – raccomanda il comandante della Polizia Locale  Colloredo– non si registrano episodi di particolare violenza. Anche se, nel corso degli anni, si è andato a creare un sottobosco di micro criminalità che qui ha trovato terreno fertile. Il degrado porta poi a quella percezione di paura che è opportuno cercare di superare

Tra i reati più comuni quello dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto per quanto riguarda il parcheggio sotterraneo a lato del liceo classico Monti, per cui è previsto uno degli interventi maggiori, dal costo di 67mila euro.

Innanzitutto vogliamo riservarlo solo agli abbonati e al personale delle scuole– spiega il Sindaco – quindi circoscrivere gli accessi pedonali, soprattutto negli orari notturni. Infine installare un nuovo sistema di videosorveglianza.

Assieme a questo anche un nuovo sistema di illuminazione che avvolgerà tutta la zona attorno alle scuole e la fermata dei pullman. Nuove telecamere nel retro della stazione, più altri interventi di miglioramento estetico e di sicurezza stradale. Costo totale 170mila euro. Nei prossimi giorni il Comune presenterà domanda in Regione per reperire il 70% dei fondi. In caso contrario ce li dovrà mettere di tasca propria per un progetto che, garantiscono dall’amministrazione, vedrà la luce entro la fine del 2019.