Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

CESENA: Vicenda “I Gessi”, respinti gli appelli di Comune e società “Al Monte” | VIDEO

  • Di:
  • 269 visualizzazioni

Si è concluso il processo d’appello per la questione de “I Gessi” di Cesena. Venerdì i giudici della seconda sezione civile della Corte d’Appello di Bologna hanno respinto sia il ricorso della società “Al Monte”, che chiedeva di aggiungere 1,4 milioni alla somma di 1,2 milioni al cui pagamento il Comune di Cesena era stato condannato nel novembre 2017, sia il ricorso del Comune che chiedeva di recuperare la somma pagata. Rimane, quindi, inalterata quella che era la sentenza di primo grado. Infatti, il 30 ottobre scorso, per tutelare gli interessi del Comune, la Giunta comunale aveva deciso non solo di contestare l’appello della società Al Monte, ma anche di proporre un contrappello. Ora il Comune deve versare all’allora gestione del ristorante “I Gessi” , una cifra di un milione e 166 mila euro di risarcimento. La vicenda risale al 2009 quando la società Al Monte dovette chiudere il ristorante “I Gessi”, dopo una ristrutturazione costata 2 milioni e mezzo di euro alla struttura di proprietà del Comune. La chiusura fu imposta da due situazioni: il Comune non aveva mai rilasciato l’agibilità senza la quale il ristorante non avrebbe potuto aprire e la decadenza dell’autorizzazione della veranda che ospitava molti dei tavoli del locale, senza la possibilità di un rinnovo. “Si tratta di un errore amministrativo fatto in passato nel corso della Amministrazione precedente,” spiega il Comune in una nota diffusa alla stampa, “La cosa più importante è che la sentenza odierna della Corte d’Appello ci dà la certezza che il Comune di Cesena adesso non deve sborsare ulteriori somme”, conclude.