Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

EMILIA-ROMAGNA: Lo sciopero delle farmacie | VIDEO

  • Di:
  • 520 visualizzazioni

Farmacie sul piede di guerra. Si è tenuto proprio nella mattinata di oggi uno sciopero organizzato da Federfarma, con gli esercizi che hanno tenuto le serrande abbassate dalle 8.30 alle 12.30. Pietra dello scandalo il mancato rispetto dell’accordo firmato con le aziende sanitarie nel 2014 e che riguarda la distribuzione dei medicinali. “La Asl acquista il farmaco e le farmacie lo vendono ai cittadini” è questa, in buona sostanza, la sintesi dell’accordo tra le parti descritta dal Presidente di Federfarma Domenico Dal Re che, in un comunicato, denuncia come le cose non stiano andando proprio in questo modo, con gli esercizi ospedalieri che praticano la distribuzione diretta dei farmaci negli ospedali. Di conseguenza, continua Del Re “i pazienti devono andare a ritirare i medicinali in strutture spesso lontane e che fanno orari ridotti”. Di diverso avviso la Società dei Farmacisti Ospedalieri che fa notare come la distribuzione in ospedale abbia un costo nettamente inferiore per i cittadini. Uno studio sviluppato nel 2013 ha infatti evidenziato come il costo del servizio della distribuzione diretta sia di 0,74 centesimi a confezione contro i 5,29 euro vendita per conto delle farmacie. Un braccio di ferro che non accenna a diminuire con la Federfarma che chiede alla Regione un riduzione di un terzo dei pazienti a carico dell’Asl mentre, dall’altra parte, si esprime rammarico per la serrata: “La cosa migliore – si legge nel comunicato dei farmacisti ospedalieri – è che i due canali continuino a coesistere, avendo entrambi dei vantaggi per i cittadini. Uno in termini di accessibilità e uno in termini di costi”