Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

EMILIA-ROMAGNA: Quasi il 76% dei cittadini si è recato a votare | VIDEO


Il 75,9% degli emiliano romagnoli si è recata ai seggi per esprimere il proprio parere in merito al referendum costituzionale. Il sì ha ottenuto nella nostra regione il 50,4 % dei voti e il no il 49,6%. Il no ha raccolto il numero maggiore di preferenze a Ferrara, Parma, Piacenza e Rimini mentre il sì ha avuto la maggioranza dei voti a Bologna, Forlì Cesena, Modena, Reggio Emilia e Ravenna. Il dato che ha però spiccato in questa consultazione referendaria è stata l’elevata affluenza di cittadinanza ai seggi e sin dalle prime ore del mattino sono state tante le persone che si sono presentate munite di tessera elettorale nelle sedi preposte. Nel corso della giornata qualche polemica ha accompagnato il tema delle matite utilizzate per apporre la crocetta sul sì o sul no e in molti hanno presentato ufficiale protesta affermando che il segno della matita era facilmente cancellabile con una gomma ma è arrivata una nota del Viminale che spiegava come le  matite cosiddette 'copiative' sono indelebili e sono destinate esclusivamente al voto sulla scheda elettorale. Entrando nel dettaglio delle varie province della regione, si parte con Bologna dove i sì sono stati 52,30% e i no nella percentuale del 47 e 70. A Ferrara la maggioranza dei votanti si è espressa a favore del no col 53,54%  delle preferenze. Nella provincia di Forlì Cesena è stata confermata la vicinanza a Renzi e il sì ha dominato col 51,88% . Il no ha ottenuto poco meno del 58% a Piacenza mentre a Modena il sì ha registrato oltre il 53%. Parma si attesta al 52 per il no, Reggio Emilia 51,7 per il sì,  mentre a Ravenna il 52,8 per il sì. A Rimini il 53,3% dei votanti ha detto no alla riforma costituzionale.