Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

EMILIA - ROMAGNA: Vendemmia, produzione in crescita del 10% rispetto al 2019 | VIDEO


Secondo una stima avanzata da Confagricoltura Emilia-Romagna la vendemmia, quest’anno, inizierà intorno al 10 agosto per i vini base spumante e la produzione si annuncia mediamente in crescita del 10% rispetto all’anno scorso. Secondo l’analisi, la Romagna appare in linea con l’aumento percentuale stimato a livello regionale e punterà sempre di più su vitigni a bacca bianca. Il Consorzio Vini Colli Bolognesi ipotizza invece una produzione pressochè stabile sia per i bianchi che per i rossi, e un quantitativo pari a 28mila quintali di uve della Docg Pignoletto. Buone notizie anche per il Lambrusco di Modena, che fa registrare un +10% nella produzione, e un incremento di gran lunga superiore per il Lambrusco di Sorbara Doc, con punte fino al 40% su scala annuale. Si preannuncia abbondante, ma non anticipata, la vendemmia nel parmense, dove la produzione si concentrerà sulla Malvasia aromatica di Candia, con un incremento dei vini rosati. Stessa cosa per i viticoltori piacentini, dove la vendemmia inizierà però intorno al 10 agosto. Per loro si prospettano buone previsioni su tutte le varietà locali. Nonostante il quadro prevalentemente positivo, l’organizzazione degli imprenditori agricoli ha però colto l’occasione per ribadire l’esigenza di interventi a sostegno delle imprese a causa di un contesto economico fortemente minato dal Coronavirus.