Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

EMILIA-ROMAGNA: Zona bianca probabile dal 14 giugno, corsa ai vaccini | VIDEO


Con ogni probabilità l’Emilia-Romagna diventerà zona bianca a partire da lunedì 14 giugno grazie alla progressiva riduzione dei contagi da Sars-Cov-2 e dei ricoveri nei reparti Covid. Un miglioramento del contesto epidemiologico dovuto in particolare all’accelerata che la campagna vaccinale ha avuto nell’ultimo mese in cui sono state somministrate un milione di dosi. Un netto cambio di passo che ha portato già due milioni di emiliano-romagnoli ad avere ricevuto almeno una dose anti-Covid. “Il nostro obiettivo prioritario – ha dichiarato l’assessore regionale alla Salute, Raffaele Donini - è l'immunità di gregge per la fine dell'estate”.

Un’estate che, grazie al via libera ufficiale del commissario straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Figliuolo, permetterà ai vacanzieri di ricevere la seconda dose nei luoghi di vacanza, ma solo in alcuni casi. Ovvero per i soggiorni di lungo periodo e per le richieste arrivate per tempo in modo da dare alle Ausl la possibilità di redistribuire le dosi. Su questo fronte deve però ancora arrivare l’intesa con molte Regioni tra cui l’Emilia-Romagna.

Vaccinazioni sempre più capillare anche in Romagna dove da mercoledì sono stati avviati tre hub aziendali, uno per provincia, su iniziativa di Confcooperative, Confindustria e Legacoop.