Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
attualità

EMILIA-ROMAGNA: Zone rosse, a Rimini e Piacenza finanziati progetti per 35 milioni | VIDEO


Trentacinque milioni di euro in progetti che vanno dall’edilizia scolastica agli interventi urbani. È quanto previsto per le ex zone rosse dell’Emilia-Romagna, ovvero le provincie di Rimini e Piacenza, e il comune di Medicina

 

Oltre ai 12,5 milioni di euro a testa stanziati dalla Regione per le provincie di Piacenza e Rimini, e il milione di euro per il Comune di Medicina, arrivano alle ex zone rosse dell’Emilia-Romagna altri 9 milioni di euro grazie ad un cofinanziamento dei Comuni. Trentacinque milioni di euro in totale ripartiti su 116 progetti, per viale Aldo Moro “rapidamente cantierabili”, che riguardano quei territori più colpiti dalle misure restrittive dello scorso anno.

“Nessun finanziamento a pioggia - afferma il presidente della Regione, Stefano Bonaccini -, ma un piano complessivo per mobilitare risorse per la ripartenza, che coinvolge anche la montagna e le aree interne, seguendo anche l’indirizzo votato dall’Assemblea legislativa regionale”

Alla Regione spetta la programmazione degli interventi. Alle Province e ai Comuni la gestione e l’attuazione. I progetti riguarderanno anche i piccoli comuni.

Tra gli interventi più significativi che sono stati finanziati dalla Regione nel Riminese, quelli proposti dal Comune capoluogo per l’adeguamento funzionale e ambientale del Lungomare Spadazzi a Miramare di Rimini, nonché per la riqualificazione e pedonalizzazione del Lungomare Rimini-Torre Pedrera, Rimini-Viserba, Rimini-Rivabella e Rimini-Viserbella.

Riqualificazione degli spazi urbani anche con il restyling della passeggiata Goethe e Shakespeare proposto dal Comune di Riccione (da Piazzale Moro al Rio Marano) e il nuovo arredo per Viale Dante del Comune di Cattolica (completamento del tratto via Milano-Facchini).

Tanti gli interventi di riqualificazione di edifici scolastici - tra gli altri quelli dei Comuni di San Giovanni in Marignano, Morciano di Romagna, Mondaino - e di manutenzione della viabilità. Da quelli proposti dalla Provincia sulla rete stradale di sua competenza, a quelli dei Comuni di Novafeltria, Pennabilli, Talamello, Casteldelci, Coriano, Montescudo-Montecolombo, Gemmano.